Menu

Casa

I Tassi Ipotecari Sono Uguali Per Un Condominio Come Una Casa?

I tassi convenzionali dei mutui saranno gli stessi per un condominio come per una casa se l'importo del prestito è inferiore al 75% del valore della proprietà. In pratica, ciò significa che un acquirente di un condominio deve effettuare un acconto del 25 percento per ottenere i migliori tassi ipotecari, mentre un acquirente di una casa con un buon credito di solito solo...

I Tassi Ipotecari Sono Uguali Per Un Condominio Come Una Casa?


In Questo Articolo:

Le tariffe dei mutui possono variare in base al tipo di proprietà.

Le tariffe dei mutui possono variare in base al tipo di proprietà.

I tassi convenzionali dei mutui saranno gli stessi per un condominio come per una casa se l'importo del prestito è inferiore al 75% del valore della proprietà. In pratica, ciò significa che un acquirente di un condominio deve effettuare un acconto del 25 percento per ottenere i migliori tassi ipotecari, mentre un acquirente di una casa con un buon credito di solito ha solo bisogno di effettuare un acconto del 20 percento. Con un acconto inferiore al 25 per cento, un acquirente di un condominio può aspettarsi di pagare un tasso di interesse più alto dall'otto all'1,5 per cento rispetto a un acquirente di una casa unifamiliare.

Fannie Mae e prezzi basati sul rischio

Fannie Mae, il più grande finanziatore del paese di prestiti ipotecari, ha fissato modelli di pricing basati sul rischio per i loro tassi ipotecari. Questi modelli sono diventati lo standard del settore per il credito ipotecario. Anche i creditori che non finanziano i loro prestiti tramite Fannie Mae di solito usano questo modello di determinazione dei prezzi per determinare le loro tariffe.

Fannie Mae in realtà non fissa i tassi dei mutui. Questo è lasciato ai singoli finanziatori. Il prezzo di Fannie Mae dice al prestatore quanto gli costerà un prestito a Fannie Mae. Il prezzo è determinato con una serie di "componenti aggiuntivi" basati sul rischio, come un basso punteggio di credito o il tipo di proprietà.

Componente aggiuntivo dei prezzi per i condomini

Fannie Mae considera i prestiti sui condomini più rischiosi rispetto ai prestiti su case unifamiliari. Pertanto, addebita un add-on a un istituto di credito che vuole consegnare un condominio a più del 75 per cento del valore del condominio. L'addebito è pari allo 0,75% dell'importo del prestito ($ 1,500 su un prestito di $ 200.000). Questo è anche comunemente espresso come 75 punti base. Mentre il mutuante potrebbe semplicemente addebitare al mutuatario questa tariffa, più comunemente offrirà al mutuatario un tasso più elevato per compensarlo.

Ogni tariffa ha il suo costo

Quando un istituto di credito blocca il prestito di un mutuatario, è promettente erogare un prestito a quel tasso sul mercato secondario. Un tasso del 4,5% pagherà il mutuante più di un tasso del 4,25%. Dal momento che il creditore sa quanto profitto deve fare su ogni prestito, offrirà un prezzo più alto se sa che c'è un componente aggiuntivo di prezzo. L'add-on per condomini di 75 punti base di solito significa una differenza di un tasso da un ottavo a un quarto di punto percentuale.

Aspettative di tasso realistico

Se siete nel mercato per comprare una casa o un condominio, o avete intenzione di rifinanziare, una certa conoscenza di come Fannie Mae fissa i prezzi dei prestiti vi aiuterà ad avere aspettative realistiche per il vostro tasso di interesse. Gli annunci di tassi di interesse estremamente bassi sono ovunque tu guardi. Ma a meno che tu non abbia credito perfetto e stia facendo un grande acconto su una casa unifamiliare, sei probabilmente soggetto ad uno o più dei componenti aggiuntivi di Fannie Mae.


Guida Video: Perizia negativa per mutuo ipotecario.

L'Articolo È Stato Utile? Dì Ai Tuoi Amici!

Per Saperne Di Più:

Aggiungi Un Commento