Menu

Giardino

Le Radici Del Melograno Sono Invasive Per I Sistemi Settici?

Il piccolo albero di melograno arbustivo (punica granatum), originario dell'india e dell'europa meridionale, √® coltivato nei climi mediterranei di tutto il mondo. Hardy nel dipartimento di agricoltura degli stati uniti delle zone di resistenza vegetale dall'8 all'11, i melograni vengono coltivati ‚Äč‚Äčcome alberi da frutto e siepi nei giardini urbani e rurali. Mentre‚Ķ

Le Radici Del Melograno Sono Invasive Per I Sistemi Settici?


In Questo Articolo:

I melograni sono stati portati nelle Americhe dagli spagnoli.

I melograni sono stati portati nelle Americhe dagli spagnoli.

Il piccolo albero di melograno arbustivo (Punica granatum), originario dell'India e dell'Europa meridionale, √® coltivato nei climi mediterranei di tutto il mondo. Hardy nel Dipartimento di Agricoltura degli Stati Uniti delle zone di resistenza vegetale dall'8 all'11, i melograni vengono coltivati ‚Äč‚Äčcome alberi da frutto e siepi nei giardini urbani e rurali. Mentre il sistema radicale superficiale e diffuso in genere non √® invasivo, una volta che le radici dell'albero raggiungono un terreno umido ricco di nutrienti, rischiano di danneggiare il sistema settico.

Informazioni sui sistemi settici

I sistemi settici sono un metodo efficiente per smaltire i liquami, di solito in ambienti rurali. Il sistema rimuove i rifiuti solidi e disperde l'acqua di scarico attraverso uno scarico o un campo di lisciviazione. Il campo di drenaggio è una serie di tubi o tegole perforate, solitamente poste in ghiaia e ricoperte di terra, che utilizzano i processi naturali di batteri ed evaporazione per purificare in modo sicuro le acque reflue.

Piantare vicino a un sistema settico

Erbe e altre piante con radici superficiali sono raccomandate per la semina su un campo di drenaggio. Qualsiasi pianta, arbusto o albero con radici profonde può danneggiare le piastrelle o i tubi nel campo di scarico, con conseguenti costose riparazioni. Anche gli alberi con radici non invasive, come il melograno, possono essere un problema se piantati troppo vicino al sistema settico. In generale, alberi e arbusti devono essere piantati ad almeno 25 piedi da un campo di drenaggio, o alla stessa distanza dell'altezza dell'albero maturo. I melograni crescono tra i 6 ei 20 piedi di altezza, quindi l'albero può essere piantato fino a 20 piedi di distanza, ma non meno di 10 piedi dal campo di scarico.

Il terreno attorno a un campo di scolo

L'acqua che filtra nel terreno dai campi di scarico varia tra un pH neutro e alcalino, a seconda dei prodotti di pulizia che si possono usare, che spesso sono altamente alcalini. Inoltre, i livelli di sale nei campi di scarico sono relativamente alti a causa dei livelli di azoto presenti nelle acque reflue. I melograni preferiscono un pH del terreno compreso tra 5,5 e 7,0, ma tollerano livelli di pH pi√Ļ elevati. Gli alberi tollerano un livello di sale pi√Ļ elevato rispetto agli altri frutti, preferendo meno di 1.000 ppm di sale, ma tollerando fino a 2.000 ppm.

Mantieni le radici lontane

Mentre la distanza di piantagione raccomandata dal sistema settico √® di 25 piedi, ci sono metodi di barriera che ti permettono di piantare alberi non invasivi, come i melograni, a circa 8 piedi dal campo di scarico. I geotessili impregnati di erbicida possono essere inseriti nel terreno, ad almeno 3 piedi dal campo di drenaggio e 5 piedi dall'albero. Il geotessile dovrebbe estendersi almeno 2 piedi sotto la superficie del terreno e la lunghezza del campo di drenaggio. Poich√© la maggior parte delle radici degli alberi si trova entro i 2 piedi pi√Ļ in alto del suolo, la barriera bloccher√† la maggior parte delle radici del melograno.


Guida Video: .

L'Articolo √ą Stato Utile? D√¨ Ai Tuoi Amici!

Per Saperne Di Pi√Ļ:

Aggiungi Un Commento