Menu

Giardino

Le Piante Di Peperoncino Possono Produrre Peperoni Che Non Sono Caldi?

Sebbene il termine "peperoncino" sia applicato genericamente a salse piccanti, spezie e peperoni, non tutte le piante di peperoncino producono peperoncini piccanti. Il calore di un peperoncino viene misurato in unità scoville, basato su un test sviluppato da wilbur scoville nel 1912. Il test calcola la quantità di capsaicina, la sostanza chimica che dà...

Le Piante Di Peperoncino Possono Produrre Peperoni Che Non Sono Caldi?


In Questo Articolo:

Permettere ai peperoncini di maturare completamente dal verde al rosso può aumentare il loro livello di calore.

Permettere ai peperoncini di maturare completamente dal verde al rosso può aumentare il loro livello di calore.

Sebbene il termine "peperoncino" sia applicato genericamente a salse piccanti, spezie e peperoni, non tutte le piante di peperoncino producono peperoncini piccanti. Il calore di un peperoncino viene misurato in unità Scoville, basato su un test sviluppato da Wilbur Scoville nel 1912. Il test calcola la quantità di capsaicina, la sostanza chimica che dà al peperoncino il loro calore, che è contenuto in ciascuna varietà di pepe. I peperoncini variano in calore da zero a più di 2 milioni sulla scala di Scoville. Fattori come la varietà vegetale, il tempo atmosferico, l'impollinazione incrociata e le malattie possono avere un impatto sul calore dei peperoncini.

Varietà

Il livello di calore dei peperoni prodotti da una pianta di peperoncino dipende dalla sua varietà. I peperoncini sono disponibili in numerose dimensioni, forme, sapori e livelli di calore, tra cui tutto, dalla dolce campana dolce e ai peperoni di banana fino ai caldi cappelli scozzesi e agli habanero. Gran parte del calore di un peperoncino è contenuto nei suoi semi e nelle sue costole. Rimuovere e scartarli per ridurre il livello di calore. Quando si cucina con peperoncino, aggiungere ingredienti che contengono grassi, acido o alcol per aiutare a ridurre il livello di calore.

Tempo metereologico

I cambiamenti estremi del tempo, compresa la quantità di pioggia ricevuta durante la stagione di crescita, possono alterare il livello di calore dei peperoncini. Le piante che sono stressate dalla siccità o da un lungo periodo di caldo possono produrre peperoni con più capsaicina e livelli più elevati di calore. Al contrario, un sacco di pioggia o di eccessiva idratazione possono ridurre il calore dei peperoncini piccanti diluendo la quantità di capsaicina che contengono.

Fertilizzante

Le piante che ricevono una quantità generosa di fertilizzante durante la stagione vegetativa produrranno peperoncini più miti rispetto a quelli che sono fertilizzati solo in minima parte. Continuando a fornire fertilizzante per la pianta dopo che è completamente cresciuto e comincia a fiorire permette di coltivare peperoncini più grandi e generare un raccolto più abbondante. Il concime trattenuto sottoli- nea la pianta del peperoncino rosso, facendola risparmiare energia e quindi riducendo il numero di peperoni che produce; la capsaicina si concentra in quei pochi peperoni, rendendoli più caldi.

Impollinazione incrociata

Piantare diverse varietà di piante di peperoncino troppo ravvicinate può provocare l'impollinazione incrociata, alterando il livello di calore del frutto che viene prodotto. Il vento o gli insetti trasportano il polline da un tipo di pianta di peperone a un'altra varietà vicina. La contaminazione delle piante di peperoncino con il polline delle piante più basse sulla scala di Scoville può ridurre il livello di calore dei peperoni. Allo stesso modo, il frutto delle piante che producono peperoncini dolci può essere influenzato dall'impollinazione incrociata, aumentando il loro calore. Per evitare l'impollinazione incrociata, piantare diverse varietà di peperoncino il più lontano possibile.


Guida Video: coltivare i peperoni.

L'Articolo È Stato Utile? Dì Ai Tuoi Amici!

Per Saperne Di Più:

Aggiungi Un Commento