Menu

Giardino

Cura Della Pianta Di Monarda Didyma

Comunemente chiamato balsamo scarlatto, monarda didyma è una delle stelle del giardino estivo. Grappoli di fiori grandi, di colore rosso vivo e dall'aspetto arruffato, si collocano su rami da 3 a 4 piedi ricoperti di foglie profumate. Questo wildflower nativo americano è di particolare interesse per gli ambientalisti. Il nettare trovato nei fiori...

Cura Della Pianta Di Monarda Didyma


In Questo Articolo:

Comunemente chiamato balsamo scarlatto, Monarda didyma è una delle stelle del giardino estivo. Grappoli di fiori grandi, di colore rosso vivo e dall'aspetto arruffato, si collocano su rami da 3 a 4 piedi ricoperti di foglie profumate. Questo wildflower nativo americano è di particolare interesse per gli ambientalisti. Il nettare trovato nei fiori sostiene api, farfalle e colibrì, che fungono da impollinatori primari per la pianta.

Requisiti

Avrai meno problemi con le malattie fungine se pianti balsamo d'api in pieno sole o sole mattutino con una leggera ombra pomeridiana. Vive in qualsiasi tipo di terreno medio purché sia ​​ben drenato e preferisca un pH neutro. Distanzia le piante da 18 a 24 pollici l'una dall'altra. Bee balsamo è resistente nelle zone del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti da 3 a 8 o zone Sunset A1, A3, da 1 a 11 e da 14 a 17.

Acqua e fertilizzante

Balsamo d'ape d'acqua quando c'è meno di un pollice di pioggia in una settimana. Applicare l'acqua lentamente e profondamente in modo che si immerga nel terreno piuttosto che scappare. Uno strato di pacciame da 2 a 4 pollici attorno alle piante aiuta il terreno a trattenere l'umidità. Concimi le piante grattando una palata di compost o una piccola manciata di concime a lenta cessione sulla superficie del terreno attorno a ciascuna pianta. Limitare la concimazione a una volta in primavera, proprio come le piante iniziano a crescere. Troppo fertilizzante provoca un'abbondanza di foglie e fiori ridotti e può anche favorire la malattia fungina.

Potatura

Prevenire il sovraffollamento eliminando alcuni dei nuovi germogli in primavera in modo che gli steli rimanenti si trovino a circa 2 pollici l'uno dall'altro. Taglia i petali quando i fiori svaniscono per incoraggiare più fioriture. Rimuovere la metà superiore o il terzo degli steli dopo il primo gelo. Raccogliere fogliame scolorito, distorto o malato come necessario durante tutto l'anno.

Divisione

Dividere le piante ogni due o tre anni nel tardo autunno o all'inizio dell'inverno per mantenerle vigorose e prevenire il sovraffollamento. Separare ogni pianta in tre ciuffi, assicurandosi che ogni sezione abbia una porzione di corona e radici. Ci vorrà più tempo perché le piante si stabilizzino se le dividi in piccoli gruppi.

Muffa polverosa

Il balsamo d'ape è particolarmente sensibile all'oidio, una malattia fungina che fa apparire la pianta come se fosse cosparsa di talco. Ridurre il rischio di muffa polverosa piantando varietà resistenti come Marshall's Delight, Colrain Red o Blaustrumph. Un sacco di sole e una buona circolazione dell'aria aiutano a prevenire la malattia. Piante spaziali da 18 a 24 pollici l'una dall'altra per permettere all'aria di circolare liberamente. Utilizzare con parsimonia il concime azotato o utilizzare un concime a lenta cessione. Innaffia le piante a metà mattina in modo che si asciughino rapidamente. Utilizzare prodotti a base di zolfo come fungicida preventivo e olio di neem o di jojoba per combattere il fungo dopo la sua comparsa. Non usare mai zolfo e oli vegetali entro due settimane l'uno dall'altro. Assicurati che il prodotto che scegli sia etichettato per l'uso contro l'oidio sulle piante di Monarda, e conservi le parti inutilizzate dei prodotti nel loro contenitore originale e fuori dalla portata dei bambini.


Guida Video: .

L'Articolo È Stato Utile? Dì Ai Tuoi Amici!

Per Saperne Di Più:

Aggiungi Un Commento