Menu

Giardino

Esposizione Nordica Ottieni Sole Mattutino E Ombra Pomeridiana?

I giardinieri esperti riconoscono l'importanza dei microclimi in ogni parte del cortile. Le esposizioni a sud si scaldano prima in primavera, rendendo il luogo ideale per ottenere verdure di stagione calde all'inizio. Ma che dire delle esposizioni settentrionali? Questa nicchia riceve meno attenzione, ma è un habitat ideale per alcuni...

Esposizione Nordica Ottieni Sole Mattutino E Ombra Pomeridiana?


In Questo Articolo:

Le esposizioni settentrionali rimangono più fredde, un vantaggio per le piante delle zone settentrionali.

Le esposizioni settentrionali rimangono più fredde, un vantaggio per le piante delle zone settentrionali.

I giardinieri esperti riconoscono l'importanza dei microclimi in ogni parte del cortile. Le esposizioni a sud si scaldano prima in primavera, rendendo il luogo ideale per ottenere verdure di stagione calde all'inizio. Ma che dire delle esposizioni settentrionali? Questa nicchia riceve meno attenzione, ma è un habitat ideale per alcune specie e una condanna a morte per gli altri.

Esposizione del Nord

Letteralmente il contrario di un'esposizione a sud, un pendio o un muro esposti a nord è un microclima dal clima freddo. Il muro esterno di una casa di fronte a nord non riceve alcun sole diretto in inverno, ma pieno sole in estate. In primavera e in autunno, l'esposizione al sole cambia lentamente tra i due estremi. Su una pendenza, la situazione è simile, ma meno estrema. Un po 'di sole colpirà le piante su un pendio esposto a nord in inverno, a meno che non si tratti di un pendio estremamente ripido, ma l'intensità complessiva di calore e luce è ancora molto inferiore a quella di un versante esposto a sud.

Variabili sottili

In realtà, è raro che un muro o un pendio siano perfettamente a nord. Se l'esposizione è prevalentemente a nord con un leggero orientamento a est, l'area riceve un po 'di sole del mattino in inverno, con più in primavera e in autunno, ma questo è bilanciato da una riduzione del sole pomeridiano in primavera e in autunno. L'inverso sarebbe vero per un'esposizione a nord con un leggero orientamento verso ovest. Tutti questi scenari presuppongono che non ci siano altre piante o strutture che bloccano il sole da qualsiasi altra angolazione.

Che cosa significa per le piante

Il calore e il sole fanno sì che le piante si rompano dalla dormienza e inizino a crescere, un processo che viene ritardato nelle aree del giardino esposte a nord. Ciò equivale ad una stagione di crescita più corta e ad una transizione più netta tra le stagioni. Le gelate che uccidono sono più comuni nelle esposizioni a nord e durano più a lungo, rendendola difficile per le piante teneri. D'altro canto, è probabile che le piante rimangano dormienti fino a quando il clima si riscalda per sempre, piuttosto che passare attraverso le false partenze della primavera che sono più comuni nelle esposizioni meridionali.

Piante adatte alle esposizioni nordiche

Questi siti rimangono molto più freddi in inverno, più freschi in autunno e primavera e non diventano bollenti in estate come esposizione a sud. Questo lo rende un posto perfetto per coltivare piante che amano il pieno sole, ma soffrono di calore intenso, come quelle che si originano nelle latitudini più a nord. Molte specie hanno bisogno di una certa quantità di "freddo invernale", definito come ore sotto i 45 gradi Fahrenheit, per sviluppare boccioli di fiori e frutta in estate, rendendoli eccellenti candidati per un'esposizione a nord nel giardino.


Guida Video: .

L'Articolo È Stato Utile? Dì Ai Tuoi Amici!

Per Saperne Di Più:

Aggiungi Un Commento