Menu

Giardino

Nomi Di Parti Di Fiori

Possedere una conoscenza di base dell'anatomia e della terminologia del fiore consente una più approfondita esplorazione di argomenti come l'impollinazione e l'allevamento. Sebbene vi sia una grande diversità tra angiosperme o piante da fiore, la maggior parte dei fiori ha molte delle stesse strutture in comune. Fiori considerati...

Nomi Di Parti Di Fiori


In Questo Articolo:

I fiori con pistilli, stami, petali e sepali sono noti come completi.

I fiori con pistilli, stami, petali e sepali sono noti come completi.

Possedere una conoscenza di base dell'anatomia e della terminologia del fiore consente una più approfondita esplorazione di argomenti come l'impollinazione e l'allevamento. Sebbene vi sia una grande diversità tra angiosperme o piante da fiore, la maggior parte dei fiori ha molte delle stesse strutture in comune. I fiori considerati "perfetti" hanno organi sessuali maschili e femminili, mentre i fiori che hanno solo organi maschili o femminili sono chiamati "imperfetti".

petali

I petali sono spesso considerati la parte più esteticamente gradevole di un fiore. Sono spesso relativamente grandi e colorati e possono essere fragranti, servendo per attirare gli impollinatori al fiore. Tutti i petali su un fiore sono noti come la corolla. Le monocotiledoni, o piante con una singola foglia di seme, tendono ad avere petali con incrementi di tre, mentre i dicotiledoni, le piante con due foglie di semi, generalmente hanno petali e sepali in gruppi di quattro o cinque.

Sepali e Brattee

Le strutture a forma di foglia alla base del fiore appena sotto i petali sono conosciute come sepali. Sepali proteggono il bocciolo del fiore e sono collettivamente indicati come il calice. Sebbene non siano tecnicamente parte del fiore, le brattee sono talvolta scambiate per petali. Le brattee sono foglie, spesso luminose e prominenti, che circondano il vero fiore. Alcune piante con brattee esemplari includono bouganville e poinsettie.

stami

Lo stame è l'organo riproduttivo maschile. Consiste in un filamento, un lungo gambo che supporta un'antera. Le antere, talvolta chiamate sacche di polline, si trovano all'estremità dei filamenti e portano il polline del fiore. I pollini sono spesso grani gialli che contengono il gamete maschile, la cellula che potrebbe eventualmente unirsi con un gamete femminile. In molti fiori, diversi stami sono disposti in un cerchio attorno all'organo femminile centrale più grande.

pistilli

Il pistillo è l'organo femminile di un fiore. Consiste nell'ovaio, nello stile e nello stigma ed è talvolta indicato come il carpello del fiore. Nella parte superiore del pistillo vi è lo stigma, che funge da superficie ricettiva per i grani di polline ed è spesso appiccicoso e lucente quando l'organo femminile è ricettivo. Sotto lo stigma c'è una struttura simile a uno stelo conosciuta come lo stile. Un tubo pollinico cresce nello stile per consentire al polline di raggiungere l'ovaia. L'ovaia è la base allargata dell'organo femminile. Contiene uno o più ovuli o semi e matura per diventare frutto.

Ricettacolo e Peduncolo

Il peduncolo, sebbene non sia solitamente classificato come una parte di fiore, è il gambo che collega il fiore allo stelo. Il ricettacolo è la parte del peduncolo che incontra il fiore e porta gli organi floreali.


Guida Video: FIORI DI MONTAGNA: PRIMA PARTE.

L'Articolo È Stato Utile? Dì Ai Tuoi Amici!

Per Saperne Di Più:

Aggiungi Un Commento