Menu

Casa

Stili Di Arredamento: Divani

Il divano è stato a lungo un apparecchio venerato in casa e spesso funge da centrotavola in un salotto. Una rapida ricerca su internet ti lascerà inondato da migliaia di modelli tra cui scegliere, ma ci sono solo una manciata di stili comuni sotto il ripieno, la pelle e la tappezzeria. È importante…

Stili Di Arredamento: Divani


In Questo Articolo:

Il divano giusto ancore il soggiorno ed è spesso il suo mobile più usato.

Il divano giusto ancore il soggiorno ed è spesso il suo mobile più usato.

Il divano è stato a lungo un apparecchio venerato in casa e spesso funge da centrotavola in un salotto. Una rapida ricerca su Internet ti lascerà inondato da migliaia di modelli tra cui scegliere, ma ci sono solo una manciata di stili comuni sotto il ripieno, la pelle e la tappezzeria. È importante scegliere lo stile che si adatta alle dimensioni e allo scopo del tuo salotto, prima di decidere quale modello completa il tuo arredamento.

Storia del divano

Il divano è stato intorno dagli egiziani, che li hanno modellati per far sì che i faraoni si mettessero a sedere. Il termine moderno deriva dalla parola araba "suffah", che letteralmente significa "panchina". In epoca romana, il divano era usato più ampiamente, ma era ancora considerato un lusso di cui godevano i pochi facoltosi. Dopo il Rinascimento, i produttori di mobili europei hanno iniziato a progettare e costruire una varietà di stili di divani, con il produttore di mobili Thomas Chippendale che ha spianato la strada al marketing di massa con cataloghi di design. L'era industrializzata offriva migliori macchinari per la produzione di massa di divani, rendendoli accessibili al grande pubblico e offrendo ancora più varietà. In questi giorni difficilmente si può immaginare un salotto senza un divano troppo pieno, ben utilizzato e molto amato, posto al centro.

Appello del Vecchio Mondo

Se il tuo salotto ha uno stile vecchio stile, attenuato con i modelli tradizionali, come il divano imbottito inglese, con le sue braccia corte e arrotondate, le gambe arrotolate sul retro e senza gonna. Il divano Camelback, disegnato da Thomas Chippendale nel 1700, è una scelta eccellente per un look formale e tradizionale. È un modello imbottito, con un alto schienale a forma di serpentino, morbidi cuscini e alti braccioli laminati. Per un fascino regale del XVII secolo, investi nel knole, un classico divano inglese con schienale diritto e alto e braccioli che possono essere regolati per aprirsi.

Chic retrò

Gli sguardi retrò e vintage hanno fatto un ritorno nell'arredamento della casa negli ultimi anni. Porta il tuo spazio ai ruggenti anni '20 con un divano da smoking. I modelli vintage avranno un prezzo pesante, ma molte aziende di mobili offrono repliche con la caratteristica altezza uniforme delle braccia e della schiena con linee diritte e pulite. Lo stile retrò del quintessenza del divano è il Mid-Century Modern. Questo stile ha linee squadrate e gambe quadrate, in metallo o legno. A seconda del budget, potresti voler investire in uno dei più esclusivi modelli di divani degli anni '50 e '60, come le fionde o le novità marshmallow di George Nelson.

Graffette moderne

Se il tuo spazio è un'oasi contemporanea, scegli un divano componibile in tinta unita o Mid-Century Modern e un divanetto coordinato. Sono presenti i toni silenziati, le gambe esposte e le linee dritte e pulite. Colori e motivi sono un elemento importante nell'arredamento moderno, ma mantengono il colore neutro e l'accento del divano con cuscini, plaid e tappeti. Scegli un tessuto ad alte prestazioni se sarà molto utile. Siate cauti nell'acquistare le tendenze più ostentate, come i colori vivaci, i modelli e i design modulari, poiché la funzionalità e la longevità dovrebbero essere prioritarie quando si acquista un nuovo divano.


Guida Video: Come riconoscere gli Stili dell'Arredamento | Belula Design.

L'Articolo È Stato Utile? Dì Ai Tuoi Amici!

Per Saperne Di Più:

Aggiungi Un Commento