Menu

Casa

Prodotti Di Design Verde Per Interior Designer

Come per la maggior parte dei termini di marketing, "verde" non ha una definizione definita. Nell'interior design, il termine indica che un prodotto è fatto di materiali naturali o riciclati di provenienza sostenibile, e il prodotto è prodotto e installato utilizzando sostanze chimiche aggressive minime e generando la più bassa quantità di emissioni. I prodotti includono...

Prodotti Di Design Verde Per Interior Designer


In Questo Articolo:

Ripiani in legno di recupero ornati con negozi di antiquariato trovano esemplificazione dell'arredamento interno verde.

Ripiani in legno di recupero ornati con negozi di antiquariato trovano esemplificazione dell'arredamento interno verde.

Come per la maggior parte dei termini di marketing, "verde" non ha una definizione definita. Nell'interior design, il termine indica che un prodotto è fatto di materiali naturali o riciclati di provenienza sostenibile, e il prodotto è prodotto e installato utilizzando sostanze chimiche aggressive minime e generando la più bassa quantità di emissioni. I prodotti includono tutto, dalla pavimentazione di bambù al vaso di argilla posizionato strategicamente su una mensola del camino, e con più produttori che lavorano per creare prodotti sostenibili e rispettosi dell'ambiente, le opzioni sono ampie.

Piccola pavimentazione di impronta di carbonio

Gli interior designer determinano la sostenibilità della pavimentazione secondo tre criteri principali: il materiale specifico, il processo di fabbricazione e il metodo di installazione. I prodotti per pavimentazioni verdi includono bambù, un'erba sostenibile simile al legno; linoleum, fatto di segatura e olio di lino; sughero, costruito con corteccia d'albero; e tappeti in fibra naturale, come lana e juta. Il legno tradizionale coltivato in modo sostenibile, preferibilmente certificato dal Forest Stewardship Council (FSC), funziona bene se stai cercando veri pavimenti in legno, ma il legno di recupero, come il ripopolamento del fienile, è la scelta migliore. Tutti questi prodotti diventano meno "verdi" quando vengono fabbricati o installati utilizzando prodotti chimici e adesivi aggressivi. Un materiale etichettato come "low-VOC" o "zero-VOC", indipendentemente dal fatto che si tratti della pavimentazione o dei prodotti utilizzati per la sua finitura e installazione, mantiene la sua integrità sostenibile.

Rivestimenti murali ecocompatibili

Le pareti di vernice Zero-VOC si rivestono rapidamente, a costi contenuti e senza esalazioni allergiche. Disponibili in una vasta gamma di colori e finiture, questi prodotti sono stati relegati in vivaio, ma la loro mancanza di prodotti chimici forti li rende una scelta ideale per rivestimenti. Lo sfondo, completo di adesivi aggressivi, è raramente la scelta più sostenibile. Tuttavia, rivestimenti fatti di fibre naturali o materiali riciclati e stampati con inchiostro a base d'acqua, aggiungono colore e consistenza a uno spazio senza infonderlo e l'ambiente con sostanze chimiche aggressive.

Illuminazione a risparmio energetico

L'illuminazione gioca un ruolo senza precedenti nell'arredamento d'interni: un semplice cambiamento nella temperatura del colore della lampadina spinge rapidamente la vernice grigia fredda nel regno del taupe. Lampade fluorescenti compatte, CFL, disponibili in crescenti variazioni di temperatura, risparmiano energia elettrica significativa e durano fino a 10 volte di più rispetto al loro predecessore, l'incandescente. Contengono ancora una piccola quantità di mercurio e, senza un adeguato riciclaggio, perdono alcuni dei loro benefici "verdi". I LED portano a un ulteriore risparmio energetico, riducendo i consumi fino all'85% e fino a quattro volte più a lungo di un CFL. Significativamente più efficienti delle lampade fluorescenti compatte, le luci a LED brillano solo in una direzione, rendendole relativamente inutili al di fuori dell'illuminazione di lavoro, e si presentano in una gamma limitata di temperature di colore, limitando le opzioni di decorazione.

Tessuti, decorazioni e mobili verdi

Per tutte e tre le categorie, i materiali naturali prodotti in modo sostenibile sono i prodotti di interior design verdi preferiti. Lana, bambù, cotone organico, canapa, lino e simili fanno bella tappezzeria, trattamenti per finestre, biancheria da letto e cuscini decorativi, purché gli inchiostri utilizzati per tingere e modellare i tessuti siano anche sostenibili. Per l'arredamento e l'arredamento, le scelte più sostenibili sono quelle rifinite o riutilizzate, in quanto impediscono la necessità di un nuovo pezzo da reperire, progettare, costruire e spedire, il tutto a costo di risorse finanziarie e ambientali. I progettisti spesso rielaborano i mobili esistenti, come la verniciatura di un cassettone e la sostituzione delle manopole, per rimanere nel budget e mantenerlo amico della terra. Allo stesso modo, un armadio trasformato in una barra asciutta, una consolle trasformata in una credenza o una vecchia porta trasformata in una testata del letto prendono tutti un oggetto esistente e ne prolungano la durata. Se stai acquistando nuovi pezzi, cerca mobili e pezzi decorativi di produzione locale costruiti con risorse naturali che aggiungano il tuo tocco distintivo ma che siano sostenibili.


Guida Video: Houzz: la vetrina sul mondo per architetti e designer della casa.

L'Articolo È Stato Utile? Dì Ai Tuoi Amici!

Per Saperne Di Più:

Aggiungi Un Commento