Menu

Giardino

Come Propagare Le Viti Clematis

Membro della famiglia di piante ranunculaceae, le clematidi sono originarie dell'asia e dell'europa. Le varietà di clematis da fiore crescono nelle zone di rusticità del dipartimento di agricoltura degli stati uniti dal 3 al 9, a seconda della specie. Una vite di clematide stabilita può rimanere produttiva per 25 anni o più con cura adeguata. La propagazione è...

Come Propagare Le Viti Clematis


In Questo Articolo:

Le viti Clematis possono rimanere produttive per oltre due decenni.

Le viti Clematis possono rimanere produttive per oltre due decenni.

Membro della famiglia di piante Ranunculaceae, le clematidi sono originarie dell'Asia e dell'Europa. Le varietà di clematis da fiore crescono nelle zone di rusticità del Dipartimento di Agricoltura degli Stati Uniti dal 3 al 9, a seconda della specie. Una vite di clematide stabilita può rimanere produttiva per 25 anni o più con cura adeguata. La propagazione è fatta da semi o talee. I semi della clematide possono impiegare anni per germogliare e fiorire più a lungo, oppure non possono riprodursi fedeli alla vite genitrice. L'uso di talee per propagare le viti clematis si traduce in un clone della pianta madre che produrrà fioriture nella seguente stagione di crescita.

1

Riempi il contenitore in crescita con il terreno di semina e innaffia il terreno per sistemarlo nel contenitore. Praticare tre o quattro fori nel terreno sterile per evitare che il residuo radicale si sfreghi mentre si conficcano nei tagli di clematide.

2

Seleziona gambi verdi sani che sono molto sodi ma non si rompono quando piegati. Fai un taglio all'estremità dello stelo da 4 a 6 pollici sotto il nodo di una foglia e rimuovi tutte le foglie, i boccioli ei fiori dal taglio eccetto per la foglia superiore. Prendi due o tre tagli in più da steli sani sulla vite clematis.

3

Versare una piccola quantità di composto radicante in un contenitore monouso. Immergere i 3 pollici inferiori della clematis che tagliano nel composto e incollare il taglio in uno dei fori preformati nel mezzo di semina in modo che il nodo foglia sia direttamente sopra la linea di terreno. Immergere e attaccare ciascuna delle rimanenti talee, assicurandosi che non si tocchino l'una con l'altra. Fermare il terreno di coltura attorno alle talee.

4

Impostare il contenitore in crescita all'interno di un sacchetto di plastica trasparente. Far scorrere quattro spiedini di legno uniformemente distanziati lungo il bordo interno del contenitore in crescita per evitare che la plastica tocchi le talee. Sigillare il sacchetto di plastica nella parte superiore con una cravatta a rotazione e posizionarlo in una posizione luminosa e calda fuori dai raggi diretti del sole.

5

Controlla i tagli ogni giorno e rimuovi quelli che appaiono morti o che hanno una muffa in crescita. Lasciare circolare l'aria intorno alle talee per circa un'ora, quindi sostituire la plastica e risigillare. Ruota il contenitore in modo che la luce sia distribuita uniformemente sulle talee.

6

Attendere da quattro a sei settimane per verificare lo sviluppo delle radici. Tirare delicatamente le talee per provare resistenza. Un taglio radicato resisterà alla trazione. Una volta che le radici iniziano a formarsi, tagliare la busta in diversi punti per abbassare il livello di umidità attorno al contenitore. Rimuovere la borsa quando una radice di radice sana è attaccata alle talee. Una palla radice sana ha molti fili ramificati invece delle piccole protuberanze di un sistema radicale appena formato.

7

Pot i tagli in contenitori separati e impostare le nuove piante in una posizione luminosa. Mantenere le piante clematide ben irrigate e continuare a crescere nel contenitore fino alla seguente stagione di semina. Indurire le piante prima di piantare nel paesaggio.

Cose che ti serviranno

  • Cesoie
  • Contenitore in crescita da 6 pollici
  • Terreno di semina sterile
  • Composto per il radicamento del liquido
  • Sacchetto di plastica trasparente
  • Elastico o cravatta a spirale
  • Spiedini di legno

Guida Video: Moltiplicazione delle rose: talea, propaggine e margotta.

L'Articolo È Stato Utile? Dì Ai Tuoi Amici!

Per Saperne Di Più:

Aggiungi Un Commento