Menu

Giardino

Come Rimuovere Le Formiche Dalle Piante Grasse

Il gruppo di piante noto come succulente comprende piante come sedum (sedum spp.) e i quattro generi di cactus. La caratteristica più notevole delle piante grasse sono i loro gambi e foglie spessi e carnosi che immagazzinano acqua. Occasionalmente, le piante grasse possono diventare infestate da formiche, segno che altri insetti nocivi come gli afidi,...

Come Rimuovere Le Formiche Dalle Piante Grasse


In Questo Articolo:

Le formiche che infestano una succulenta possono formare una colonia nel suo terreno.

Le formiche che infestano una succulenta possono formare una colonia nel suo terreno.

Il gruppo di piante noto come succulente comprende piante come sedum (Sedum spp.) E i quattro generi di cactus. La caratteristica più notevole delle piante grasse sono i loro gambi e foglie spessi e carnosi che immagazzinano acqua. Occasionalmente, le piante grasse possono diventare infestate da formiche, segno che altri insetti nocivi come afidi, cocciniglie e squame hanno iniziato a nutrirsi delle piante. Questi insetti nocivi secernono una linfa dolce conosciuta come melata, che mangiano le formiche. La rimozione delle formiche consente temporaneamente di trattare le piante grasse per gli altri insetti, che a loro volta interromperanno l'attrazione delle formiche verso le succulente.

1

Lavare le formiche su ogni pianta succulenta con un flusso costante di acqua da un tubo da giardino. Controlla tutte le superfici delle foglie e dei gambi di ogni pianta per le formiche aggiuntive e rimuovi tutte le formiche che trovi.

2

Posizionare esche formiche a base di borace intorno alla base di ogni pianta, da 3 a 5 pollici dal gambo principale di ciascun succulento. Le esche attraggono le formiche, allontanandole dalle succulente.

3

Esaminare accuratamente le foglie e gli steli di ogni pianta per gli afidi dal corpo verde, le cocciniglie da grigio a marrone ricoperte di polvere bianca e gli insetti di piccole dimensioni arrotondati, di colore da marrone a bianco, cerosi, di dimensioni da 1/4 di pollice. Nota il numero di insetti che si trovano su ogni pianta per determinare il modo migliore per sradicare i parassiti.

4

Immergere un'estremità di un batuffolo di cotone in alcol denaturato, saturandolo completamente. Premere il tampone inumidito sulla cima di un cocciniglia, tenendolo in posizione per almeno 10 secondi. Ripeti questo processo con ogni cocciniglia per rimuovere piccole popolazioni dalle piante.

5

Versare 1 cucchiaio di detergente e 1 cucchiaio di olio di canola in una bottiglia spray. Riempire il resto della bottiglia spray con acqua. Avvitare il tappo sulla bottiglia e agitare la bottiglia per creare una soluzione saponata e liscia. Spruzzare la soluzione su afidi e scaglie per rimuoverli dalle piante.

6

Spruzzare il sapone insetticida o l'olio per l'orticoltura su ogni succulenta che ha una pesante infestazione di afidi, squame o cocciniglie se i rimedi precedenti non funzionano. Rivestire accuratamente le parti infestate degli steli e delle foglie delle piante interessate con il sapone insetticida o l'olio per l'orticoltura per uccidere gli insetti. Riapplicare il sapone insetticida o l'olio per l'orticultura a quelle piante due settimane dopo la prima applicazione se rimane qualche insetto.

Cose che ti serviranno

  • Tubo da giardino
  • Esche formiche a base di borace
  • Tamponi di cotone
  • Alcol denaturato
  • Bomboletta spray
  • Detergente
  • Olio di colza
  • Sapone insetticida o olio per l'orticoltura

Guida Video: Antiparassitari e rimedi contro afidi, cocciniglia su piante e fiori e formiche - Lucia Cuffaro.

L'Articolo È Stato Utile? Dì Ai Tuoi Amici!

Per Saperne Di Più:

Aggiungi Un Commento