Menu

Casa

Come Riparare I Danni Causati Dall'Acqua Ai Davanzali

I danni provocati dall'acqua possono causare vernice scrostata, crepe profonde o marcire nel legno sui davanzali delle finestre esterne. Queste crepe non sono solo poco attraenti; compromettono l'integrità del legno e consentono all'umidità di penetrare ancora più in profondità. Anche se il davanzale potrebbe sembrare che richiede la sostituzione, potresti essere in grado di salvarlo usando l'epossidico...

Come Riparare I Danni Causati Dall'Acqua Ai Davanzali


In Questo Articolo:

Meteo e fioriere possono causare danni da acqua sui davanzali di legno.

Meteo e fioriere possono causare danni da acqua sui davanzali di legno.

I danni provocati dall'acqua possono causare vernice scrostata, crepe profonde o marcire nel legno sui davanzali delle finestre esterne. Queste crepe non sono solo poco attraenti; compromettono l'integrità del legno e consentono all'umidità di penetrare ancora più in profondità. Anche se il davanzale potrebbe sembrare come se fosse necessario sostituirlo, potresti essere in grado di salvarlo usando il sigillante epossidico e il riempitivo. Sigillanti e riempitivi epossidici sono disponibili in due parti che devono essere miscelate insieme per attivarsi e legarsi alla superficie. La riparazione completata è quasi invisibile una volta ridisegnato il davanzale.

1

Usando un raschietto per vernice, rimuovere la vernice dal davanzale della finestra dove c'è un danno d'acqua.

2

Rimuovere i punti marci morbidi dal davanzale. Scalpellare questi con un cacciavite a testa piatta o un piccolo scalpello di legno.

3

Sand il legno con una carta vetrata a grana fine. Rimuovere eventuali schegge e vernice ruvida o scrostata fino a che la soglia danneggiata sia il più liscia possibile. Qualche vernice può rimanere sui davanzali, ma deve essere leggermente irruvidita con la carta vetrata in modo che la vernice epossidica e fresca possa aderire. Pulire la soglia con uno straccio umido per rimuovere la polvere di levigatura.

4

Mescolare un primer epossidico in un contenitore monouso. Seguire le istruzioni del pacchetto per la miscelazione del primer, poiché possono variare a seconda del produttore. Tipicamente il primer e l'attivatore sono mescolati in parti uguali.

5

Spazzolare il primer epossidico sul davanzale della finestra con un pennello stretto. Applicare uno strato sottile e uniforme e lasciare asciugare per 10 minuti.

6

Mescolare quantità uguali di stucco epossidico e attivatore in un contenitore monouso, o seguire le indicazioni riportate sull'etichetta per i rapporti di miscelazione corretti. Lisciare il riempitivo sul davanzale con una spatola stretta, forzandolo in eventuali fessure o lacune. Raschiare il filler in eccesso dal davanzale con la spatola per creare una superficie liscia e livellata. Lasciare asciugare il filler fino a quando dura.

7

Sand il davanzale con la carta vetrata a grana fine per sbarazzarsi di eventuali irregolarità nel riempitivo. Pulire la polvere dal davanzale con uno straccio umido.

8

Prime il davanzale con primer a base di olio. Dipingi il davanzale con due mani di vernice esterna. Utilizzare solo vernice per esterni, poiché ciò sigilla contro i danni causati dall'acqua, a differenza della vernice per interni.

Cose che ti serviranno

  • Raschietto per pittura
  • Carta vetrata a grana fine
  • Cacciavite a testa piatta o scalpello
  • Primer epossidico
  • Stucco epossidico
  • Contenitori usa e getta
  • Pennello
  • Spatola
  • Primer a base di olio
  • Pittura per esterni

Mancia

  • Sebbene l'epossidico ripari i davanzali con una piccola quantità di marciume, quelli marciti completamente attraverso possono richiedere la sostituzione.

avvertimento

  • Gli svernicianti sono altamente infiammabili. Non usarli vicino a fonti di calore o fiamme libere.

Guida Video: Kit di riparazione per pietra naturale.

L'Articolo È Stato Utile? Dì Ai Tuoi Amici!

Per Saperne Di Più:

Aggiungi Un Commento