Menu

Giardino

Identificazione Di Una Pianta Di Ginseng

Il ginseng (panax quinquefolius), coltivato per la grande radice che produce, cresce allo stato selvatico e nei giardini. L'identificazione del ginseng è la stessa per la maggior parte delle specie, una volta che conosci l'habitat e le caratteristiche della pianta. Prendere in considerazione tutti i fattori quando si identifica la pianta perché alcune piante con crescita simile...

Identificazione Di Una Pianta Di Ginseng


In Questo Articolo:

Il ginseng è identificato dalle sue caratteristiche di habitat, crescita e radice.

Il ginseng è identificato dalle sue caratteristiche di habitat, crescita e radice.

Il Ginseng (Panax quinquefolius), coltivato per la grande radice che produce, cresce allo stato selvatico e nei giardini. L'identificazione del ginseng è la stessa per la maggior parte delle specie, una volta che conosci l'habitat e le caratteristiche della pianta. Prendere in considerazione tutti i fattori quando si identifica la pianta perché alcune piante con caratteristiche di crescita simili possono facilmente portare a un'identità sbagliata.

Habitat

Il Ginseng è un nativo perennemente amante dell'ombra dei boschi dove l'ambiente è fresco con terreno ben drenante. Il ginseng selvatico e coltivato preferisce lo stesso habitat per una crescita sana delle piante e delle radici. Il ginseng selvatico cresce in zone boschive dove non ottiene molto sole, generalmente nelle regioni montuose. Il ginseng coltivato viene coltivato sotto coperture ombreggiate per imitare l'ambiente nativo e mantenere fresche le piante.

Caratteristiche vegetali

Le piante di ginseng appena germogliate hanno tre foglie e assomigliano a una pianta di fragole. Una ripresa del secondo anno ha cinque foglie. Ogni anno dopo, la pianta avrà da due a quattro rami con tre o cinque foglie su ciascuno. I fiori di ginseng compaiono all'inizio dell'estate e si trasformano in bacche rosse lucenti, una volta che la pianta raggiunge una dimensione matura dopo tre o quattro anni di crescita. Le bacche cadono dal ginseng selvatico per riseminarsi e produrre nuove piante. Le bacche vengono raccolte dal ginseng coltivato e utilizzate la stagione successiva per seminare nuove piante. Le piante di ginseng raggiungono un'altezza di 8 a 27 pollici di altezza, a seconda della fase attuale di crescita.

Caratteristiche della radice

Il ginseng viene raccolto per la radice che viene utilizzata per scopi medicinali e di cottura. La radice di una pianta di ginseng matura √® carnosa e ha l'aspetto di una gamba o di una forma umana, a seconda dell'et√†. Altri nomi di ginseng includono la radice dell'uomo, cinque dita, il rosso e la radice della vita. La radice sviluppa una forma biforcuta con il passare degli anni. Le radici vengono spesso raccolte dopo 5-7 anni e possono essere lunghe pi√Ļ di 12 pollici.

Identità sbagliata

Le foglie di ginseng sono simili a quelle di una pianta di fragole, che può essere erroneamente coltivata in natura. Altre piante che hanno una simile struttura fogliare e vegetale sono la sarsparilla (Aralia nudicaulis), il serpente nero (Sanicula odorata), il rampicante della Virginia (Parthenocissus quinquefolia) e il Jack-in-the-pulpit (Arisaema triphyllum). Il momento migliore per identificare la pianta di ginseng è durante l'autunno o il periodo di siccità quando le foglie diventano di un colore giallo brillante e cominciano a morire.


Guida Video: Conoscere le piante medicinali: Papavero della california - Valerio Sanfo - Naturopatia.

L'Articolo √ą Stato Utile? D√¨ Ai Tuoi Amici!

Per Saperne Di Pi√Ļ:

Aggiungi Un Commento