Menu

Giardino

È Meglio Riporre I Residui Di Erba O Lasciarli Sull'Erba?

A seconda della lunghezza dell'erba tagliata, lasciare l'erba tagliata su un prato falciato aiuta a rimettere le sostanze nutritive nel terreno per un'erba sana.

È Meglio Riporre I Residui Di Erba O Lasciarli Sull'Erba?


In Questo Articolo: Scritto da Ashley Mackenzie; Aggiornato il 26 gennaio 2018

I residui di erba contengono il 2% di potassio, che aiuta il metabolismo dell'erba.

I residui di erba contengono il 2% di potassio, che aiuta il metabolismo dell'erba.

Mantenere un programma di taglio regolare, a volte falciare più di una volta alla settimana, insieme all'annaffiatura e alla concimazione, può far sì che qualsiasi giardiniere si senta pigro sui ritagli di erba. Ma cedere alla tentazione di lasciare i ritagli di erba sul tuo prato potrebbe essere la cosa migliore che fai per la tua erba. Tuttavia, assicurati che i tuoi ritagli non similati siano di dimensioni appropriate; altrimenti, insaccare i tuoi ritagli può essere un'opzione più intelligente per la salute del tuo prato.

Quando lasciare i ritagli

Lasciare i residui di erba sul posto è un modo semplice per riciclare i loro nutrienti nel tuo prato. Incoraggiano lombrichi e microrganismi che li distruggono nel giro di poche settimane. Fintanto che falcia il prato regolarmente in modo che i ritagli non siano più lunghi di 1 pollice, puoi tranquillamente lasciarli riposare dove cadono sull'erba.

Benefici

Lasciare i residui di erba sul terreno scaricano l'azoto nel terreno. L'azoto favorisce la crescita verde, che la rende la sostanza nutritiva più importante per l'erba. I residui di erba contengono circa il 4% di azoto, e lasciare i residui di erba in cui si trovano dopo la falciatura può alimentare l'erba con il 25% del fabbisogno annuale di azoto. Questo riduce la quantità di fertilizzante azotato che è necessario applicare ogni anno, risparmiando denaro a lungo termine. I trucioli fungono anche da pacciamatura naturale non troppo spessa, che aiuta a conservare l'umidità del terreno per evitare che il prato soffra di stress da siccità.

Suggerimenti per la falciatura

Rimuovere solo un terzo dell'altezza dell'erba in un momento durante la falciatura per evitare di stressare il prato. Perché dovresti lasciare l'erba alta circa 2 1/2 - 3 pollici - l'altezza giusta per un trattamento ottimale dei nutrienti - non dovresti lasciare che l'erba cresca più di 4 1/2 pollici di altezza prima di tagliarla. Falcia il prato quando è asciutto per evitare che i residui di erba si stacchino, causando il blocco della luce solare e dell'acqua dal terreno. Se i tuoi ritagli sono lunghi e non vuoi caricarli, puoi falciare i ritagli dopo aver falciato il prato per tagliarli; questo assicura che il tuo prato rimanga ossigenato.

Quando metterli in borsa

L'unica volta in cui è meglio raccogliere i residui di erba è quando l'erba è eccessivamente ricoperta, il che significa che le lame sono alte diversi centimetri. È meglio rimuovere ancora solo un terzo dell'altezza dell'erba per ogni sessione di taglio, riducendo gradualmente l'erba all'altezza appropriata. Raccogli i ritagli eccessivamente lunghi e li impacchi in modo che non si ammassino sulla superficie del tuo prato. Puoi aggiungerli al cumulo di compost come un potenziatore di azoto, lasciandoli decomporre con altri materiali di compostaggio, come foglie, fondi di caffè e rifiuti di cucina, per due settimane o quattro mesi. Conservare i materiali umidi e girarli regolarmente per accelerare il processo di decomposizione. Il compost è pronto quando ha un odore terroso e si sgretola come una terra ricca tra le dita.


Guida Video: posa del telo piacciamante.

L'Articolo È Stato Utile? Dì Ai Tuoi Amici!

Per Saperne Di Più:

Aggiungi Un Commento