Menu

Giardino

Metodi Di Cura Del Prato

Un prato verde e lussureggiante aggiunge fascino immediato alla tua casa. Ma pur mantenendo un'erba sana potrebbe non sembrare così complicato, il tuo prato richiede un po 'di lavoro se vuoi che appaia al meglio. Prendersi cura del proprio prato richiede che abbia le giuste sostanze nutritive e l'umidità per una crescita sana, mantenendola tagliata al...

Metodi Di Cura Del Prato


In Questo Articolo:

Innaffia il tuo prato in profondità ma raramente aiuta a promuovere l'erba sana.

Innaffia il tuo prato in profondità ma raramente aiuta a promuovere l'erba sana.

Un prato verde e lussureggiante aggiunge fascino immediato alla tua casa. Ma pur mantenendo un'erba sana potrebbe non sembrare così complicato, il tuo prato richiede un po 'di lavoro se vuoi che appaia al meglio. Prendersi cura del proprio prato richiede di assicurarsi che abbia le giuste sostanze nutritive e l'umidità per una crescita sana, mantenendo la giusta altezza e eliminando le antiestetiche erbacce. Mentre ci sono una varietà di metodi di manutenzione del prato, è meglio mantenere le cose semplici in modo da essere sempre in grado di gestire il mantenimento.

fertilizzante

Per mantenere un prato sano e rigoglioso, devi fertilizzare regolarmente l'erba. Il fertilizzante fornisce nutrienti essenziali che potrebbero non essere disponibili nel tuo terreno, quindi la salute e l'aspetto dell'erba sono preservati. Il tuo prato sarà anche in grado di resistere meglio a malattie, insetti e altri possibili problemi. Nella maggior parte dei casi, è necessario concimare solo due volte all'anno. I tempi dipendono dal tipo di erba che hai - le erbe fresche di stagione devono essere concimate in tarda primavera e autunno. Per la fertilizzazione più efficiente, utilizzare uno spargitore di gocce, che assomiglia a una piccola carriola e dispensa i granuli di fertilizzante mentre lo spingi. Leggere attentamente le istruzioni del sacchetto di fertilizzante in modo da sapere quanto si dovrebbe applicare data la dimensione del prato. Il tuo prato non dovrebbe essere bagnato quando fertilizzi, e cammini lo spalmatore attraverso il tuo prato in uno schema incrociato per assicurarti che tutta l'erba sia coperta.

irrigazione

Annaffiare il tuo prato può sembrare facile, ma devi farlo correttamente se vuoi erba sana. Il tuo obiettivo principale dovrebbe essere quello di mantenere umida la zona radicale del prato irrigando profondamente ma raramente. Normalmente dovresti mirare a un ½ pollice di acqua ogni volta. La zona della radice si trova a circa 6 - 8 pollici sotto la superficie, quindi per determinare se hai annaffiato abbastanza, infilare un cacciavite nel terreno dopo l'irrigazione. Se entra facilmente, il tuo prato è adeguatamente irrigato. Nella maggior parte dei casi, il tuo prato dovrebbe ricevere almeno da 1 a 2 pollici di acqua a settimana, ma anche le precipitazioni contano, quindi dovrai regolare il programma di irrigazione in base alle condizioni meteorologiche. Per un piccolo prato, un irrigatore portatile può funzionare bene. Se si dispone di un grande prato, tuttavia, è meglio installare un sistema di irrigazione interrato permanente per garantire che l'intera superficie sia irrigata.

falciatura

La falciatura non solo rende il tuo prato ordinato, ma lo mantiene anche sano. Tutto inizia con la falciatrice giusta. Se si dispone di un piccolo prato, un rasaerba o una falciatrice rotante funzionano bene. Se il tuo prato è più grande, ti consigliamo di utilizzare un tosaerba elettrico per rendere più facile l'operazione. Se hai un prato più grande di 20.000 piedi quadrati, un motore di equitazione è il tuo migliore amico. Il momento migliore per falciare il prato è quando è asciutto e l'erba è meno di un terzo più alta dell'altezza di taglio sul tosaerba. Non togliere più di un terzo dal filo d'erba alla volta o potresti danneggiare il tuo prato perché l'erba dovrà dedicare più energia alla ricrescita delle lame invece di rafforzare il sistema radicale. Ogni volta che falci, cambia il modello e la direzione in cui lavori, in modo da non consumare il tappeto erboso.

Controllare le erbe infestanti

Le erbacce sono uno dei più grandi colpevoli nel rovinare la bellezza naturale di un prato. Possono essere difficili da eliminare, ma un controllo efficace delle infestanti è fondamentale per mantenere l'aspetto del prato. Le pratiche culturali corrette sono di solito un deterrente per la crescita delle infestanti poiché le infestanti generalmente prosperano in condizioni problematiche. Se la tua erba è correttamente fertilizzata, innaffiata e falciata, non dovresti avere molti problemi con le erbe infestanti. Se le erbacce crescono, tuttavia, gli erbicidi possono essere usati per ucciderli. Gli erbicidi liquidi funzionano in genere meglio delle formule granulari perché le erbe infestanti devono assorbire le sostanze chimiche attraverso le foglie. Gli erbicidi selettivi post-emergenza sono i migliori per infestanti annuali, biennali e perenni con foglie larghe, mentre gli erbicidi post-emergenza non selettivi sono i migliori per erbacce erbacee perenni. Gli erbicidi possono anche uccidere fiori, arbusti e alberi, quindi leggi attentamente le istruzioni e utilizzali solo dove necessario. Quando fertilizzate il vostro prato, potete anche applicare un materiale granulare di diserbante preventivo con il vostro spargitore per fermare le erbacce prima che si verifichino.


Guida Video: 7 Errori da Evitare nella Cura del Prato in Estate.

L'Articolo È Stato Utile? Dì Ai Tuoi Amici!

Per Saperne Di Più:

Aggiungi Un Commento