Menu

Giardino

Le Piante Che Possono Far Ammalare Gli Animali

La proprietà responsabile degli animali domestici comprende sapere quali piante sono dannose per i vostri animali domestici e quali piante sono sicure. I proprietari di animali domestici mangiano una varietà di piante, come l'aglio e la camomilla, che possono causare gravi reazioni o addirittura la morte negli animali. Per questo motivo, i veterinari mettono in guardia contro gli avanzi di animali domestici. Il…

Le Piante Che Possono Far Ammalare Gli Animali


In Questo Articolo:

L'aloe è usato per la guarigione ma è velenoso per certi animali.

L'aloe è usato per la guarigione ma è velenoso per certi animali.

La proprietà responsabile degli animali domestici comprende sapere quali piante sono dannose per i vostri animali domestici e quali piante sono sicure. I proprietari di animali domestici mangiano una varietà di piante, come l'aglio e la camomilla, che possono causare gravi reazioni o addirittura la morte negli animali. Per questo motivo, i veterinari mettono in guardia contro gli avanzi di animali domestici. I livelli di tossicità di molte piante variano a seconda dell'animale. Ad esempio, il tabacco è tossico per l'uomo, la capra e il suino, ma non influisce sui cavalli. Centinaia di piante da casa e da giardino possono ammalare gli animali.

Cani

I cani mangiano l'erba per sistemarsi lo stomaco; in genere evitano di mangiare la maggior parte delle altre piante nel paesaggio. Le piante del paesaggio che causano la diarrea e il vomito nei cani includono l'hostas, l'ortensia e l'iride. Foxglove, mughetto e gladioli possono anche far ammalare il cane se li ingerisce. Lily of the valley provoca una diminuzione della pressione sanguigna, convulsioni e forse un coma. Alcune piante d'appartamento, come l'aloe, l'amaryllis e l'asparago possono causare vomito e diarrea. Il giglio di calla e il philodendron a foglia caduca causano irritazione e sensazione di bruciore alla bocca e alle labbra. Alcuni dei segni di avvelenamento da piante nel cane sono mancanza di respiro, nausea, disorientamento o letargia. Se sospetti che il tuo cane abbia mangiato una pianta tossica, contatta immediatamente il veterinario.

Gatti

Conoscete i segni rivelatori che il vostro gatto è stato intorno alle piante: estremità masticate delle foglie e sporcizia sparse fuori dalla pentola o dall'aiuola. Secondo l'American Society for the Prevention of Cruelty to Animals, ci sono più di 350 piante che sono tossiche per i gatti. Alcune piante, come i gigli di Pasqua e i fiori di bulbo, possono uccidere il tuo animale domestico. Il tuo gatto potrebbe anche soffrire di una reazione allergica ai crisantemi quando la sua pelle o la sua bocca vengono a contatto con la pianta. Coleo e clematide causano vomito e diarrea nei gatti. Il tuo gatto potrebbe avere convulsioni o morire dalle tossine nelle piante ciclamino. I gerani causano depressione e anoressia, nonché vomito ed eruzioni cutanee. Alcuni dei sintomi da osservare quando il tuo gatto mangia una pianta velenosa sono: pupille dilatate; disorientamento o angoscia; salivazione eccessiva; e tremori.

Bestiame

Cavalli, bovini e altri animali pascolano nei pascoli dove sono facilmente disponibili piante velenose. Ad esempio, nel sud della California, il bacino riccio e l'ambrosia si trovano nei campi della valle di San Joaquin. Quando un animale al pascolo ha fame, mangerà ciò che è disponibile. Anche se è quasi impossibile rimuovere tutte le piante velenose dal pascolo, puoi familiarizzare con piante pericolose e rimuoverle quando vengono trovate, il che limiterà la loro riproduzione. Evita di piantare alberi di ciliegio o di pesco nelle aree in cui il bestiame pascola. Altre piante che sono tossiche includono rododendro e oleandro. Le comuni piante da pascolo tossico sono frangiflutti, cicuta, chokecherry, death camas, canapa canina, falso inferno, larkspur, lupino, milkvet, milkweed e nightshades, sneezeweed e St. Johnswort. Si noti che alcune di queste specie velenose possono talvolta essere trovate nei mix di semi di fiori selvatici, quindi controllate attentamente le etichette.

Piccoli animali domestici

Conigli, criceti, porcellini d'india e furetti mangiano molti oggetti che non sono considerati cibo. I piccoli animali masticano le piante quando c'è accesso al fogliame. Le piante potenzialmente tossiche che i piccoli animali domestici dovrebbero evitare includono la lattuga iceberg, i gambi e le foglie delle piante di pomodoro e rabarbaro. Agrifoglio, stelle di Natale e vischio sono piante che fanno ammalare i piccoli animali. Pervinca, eliotropio e mughetto causano malattie nei piccoli animali domestici. Lupini, iris e rododendri causano problemi gastrointestinali. Tasso, cicuta e alberi sempreverdi sono tossici o letali per i conigli e le cavie. Altre piante che sono considerate velenose per i piccoli animali domestici includono tulipani, glicine e filodendro.


Guida Video: Metti 1 cucchiaino di cannella in polvere nelle tue piante e guarda cosa succede.

L'Articolo È Stato Utile? Dì Ai Tuoi Amici!

Per Saperne Di Più:

Aggiungi Un Commento