Menu

Giardino

Piantagione Di Stagno

Uno stagno aggiunge una nuova dimensione al giardino e nuove sfide per chi non ha esperienza con le piante acquatiche. Un laghetto crea un ecosistema che richiede più di un rabbocco con un tubo flessibile e di un piccolo pesce rosso per evitare un disordine coperto di alghe che richiede una manutenzione costante. Le piante di laghetto rendono il tuo aspetto idrico...

Piantagione Di Stagno


In Questo Articolo:

Una pianta per ogni due o tre pesci è una buona regola per gli stagni.

Una pianta per ogni due o tre pesci è una buona regola per gli stagni.

Uno stagno aggiunge una nuova dimensione al giardino e nuove sfide per chi non ha esperienza con le piante acquatiche. Un laghetto crea un ecosistema che richiede più di un rabbocco con un tubo flessibile e di un piccolo pesce rosso per evitare un disordine coperto di alghe che richiede una manutenzione costante. Le piante di stagno rendono la tua caratteristica dell'acqua più attraente e naturale mentre forniscono un habitat per pesci e rane e filtrano naturalmente l'acqua. Mentre non devi preoccuparti di annaffiare le piante del laghetto, ci sono alcune cose da tenere a mente quando si pianta un laghetto diverso da quello di piantare un giardino tradizionale.

Tipi di piante acquatiche

Ci sono tre tipi principali di piante acquatiche che puoi combinare per un laghetto sano: galleggianti, piante emergenti e sommergibili. I galleggianti non richiedono la semina; crescono in superficie, attingendo nutrienti dall'acqua. La felce fata del Pacifico (Azolla filiculoides) e il lemma del capo (Aponogeton distachyon) sono due galleggianti non invasivi. Le piante emergenti possono essere "marginali", il che significa che crescono intorno al bordo dello stagno dal bordo fino a 6 pollici di acqua come il bambù ammucchiato (Bambusa multiplex), iris giapponese (Iris ensata) e pickerel (Pontedaria cordata) - o emergenti fluttuanti come ninfee (Nymphaea spp.) e loti (Nulumbo lutea) che hanno le loro radici nel terreno e fogliame e fiori sulla superficie. Come suggerisce il loro nome, le piante sommerse crescono totalmente sotto la superficie e aiutano a ossigenare l'acqua, specialmente quando il tuo stagno include pesce. Le piante sommerse non invasive includono l'acqua marina (Elodea canadensis) e il coontail (Ceratophyllum demersum). Molte piante acquatiche sono invasive. Seleziona attentamente le piante per evitare quelle che possono diffondersi al di fuori del tuo laghetto per ostruire i corsi d'acqua locali.

Stagno

Le dimensioni del tuo stagno possono limitare le scelte di piantagione. Un laghetto poco profondo si riscalda facilmente - incoraggiando la crescita di alghe - e non fornisce la profondità richiesta da alcune piante o pesci. Un ninfea, ad esempio, ha bisogno di 18 a 24 pollici di acqua per prosperare, mentre le piante marginali possono crescere in pochi centimetri. Gli stagni con una piccola superficie possono supportare solo poche piante. Un laghetto senza pompa o filtro deve essere profondo almeno 18 pollici con una superficie da 50 a 75 piedi quadrati. Altrimenti non può supportare abbastanza piante per mantenere un naturale equilibrio tra i nutrienti nell'acqua e l'assorbimento dei nutrienti da parte delle piante - uno squilibrio porta ad un eccesso di alghe. Un laghetto ben bilanciato ha piante oltre il 60-70 per cento della sua superficie. I codici di costruzione locali influiscono anche sulla profondità dello stagno; in alcune comunità uno stagno di oltre 18 pollici di profondità è trattato come una piscina e richiede una barriera di sicurezza.

Requisiti di impianto

La maggior parte delle piante acquatiche ha bisogno di un minimo di sei ore di sole, quindi costruisci il tuo stagno in pieno sole. I contenitori semplificano la semina anche in uno stagno naturale. A differenza della maggior parte delle piantagioni di container, le miscele fuori suolo non sono raccomandate. Utilizzare invece terra direttamente dal giardino o un mix di terreno da giardino di parti uguali e sabbia grossolana con ghiaia di piselli. Il fertilizzante non deve essere abusato in quanto può contribuire alla crescita delle alghe, ma può essere riposto in vasi come compresse formulate per le piante acquatiche al momento della semina e mensilmente dalla primavera all'inizio dell'estate. Un filtro per il caffè riempito con 4 once di fertilizzante granulare bilanciato per piede cubo di terra nel contenitore e fissato con una cravatta a spirale, funziona bene per la concimazione di ninfee e fiori di loto. Usa metà della quantità per le piante emergenti.

Tecnica di piantagione

Puoi seminare una pianta acquatica come faresti con qualsiasi campione fuori terra. I contenitori possono essere vasi in plastica standard o vasi in rete specifici per le piante acquatiche. Le ninfee e i fiori di loto venduti come rizomi devono essere piantati con il bocciolo inclinato verso la superficie del terreno, appena o poco al di sotto del livello del suolo. Le ninfee hanno bisogno di vasi da 10 pollici di profondità e da 10 a 15 pollici di diametro, mentre i fiori di loto necessitano di grandi vasi, fino alle dimensioni di un mezzo barile. Le piante marginali ed emergenti hanno bisogno di vasi in base alle dimensioni della zolla e alla dimensione che si desidera mantenere - si svilupperanno nel loro vaso. Topping il terreno con ghiaia pisello mantiene sia il terreno e la pianta in atto mentre le radici si stabiliscono. Una coppia di mattoni o un blocco di calcestruzzo sotto il vaso può regolare la pianta alla sua profondità preferita in uno stagno più profondo.


Guida Video: Stagno in vaso per i fiori di loto: come fare.

L'Articolo È Stato Utile? Dì Ai Tuoi Amici!

Per Saperne Di Più:

Aggiungi Un Commento