Menu

Giardino

Pro E Contro Dei Fertilizzanti Petrolchimici

La maggior parte dei giardinieri ha una consapevolezza generale della differenza tra fertilizzanti "organici" o derivati ​​da fonti naturali e prodotti "convenzionali" (sintetici). I fertilizzanti petrolchimici sono un altro nome per i prodotti sintetici perché sono prodotti utilizzando grandi quantità di petrolio e altri...

Pro E Contro Dei Fertilizzanti Petrolchimici


In Questo Articolo:

Molti fertilizzanti petrolchimici sono in una forma solubile che le piante possono usare immediatamente.

Molti fertilizzanti petrolchimici sono in una forma solubile che le piante possono usare immediatamente.

La maggior parte dei giardinieri ha una consapevolezza generale della differenza tra fertilizzanti "organici" o derivati ​​da fonti naturali e prodotti "convenzionali" (sintetici). I fertilizzanti petrolchimici sono un altro nome per i prodotti sintetici perché sono prodotti utilizzando grandi quantità di petrolio e altri combustibili fossili. Alcuni esempi comuni includono nitrato di ammonio, superfosfato e solfato di potassio. Ci sono chiari vantaggi e svantaggi dell'uso di fertilizzanti petrolchimici - sia in termini di ambiente che di piante stesse - sebbene questi siano spesso poco compresi dai consumatori.

Crescita delle piante

L'azoto nei fertilizzanti petrolchimici può essere composto da composti idrosolubili o composti insolubili in acqua. La percentuale di ciascuno è sempre indicata sull'etichetta dalle iniziali WSN o WIN. L'azoto idrosolubile è disponibile immediatamente per le piante - che è un enorme vantaggio dei fertilizzanti sintetici - ed è la ragione per cui esiste una risposta di crescita così pronunciata e visibile nelle piante dopo l'applicazione del fertilizzante. L'azoto insolubile in acqua, noto anche come fertilizzante a "rilascio lento", deve essere scomposto nel terreno prima che sia disponibile per le piante. Questo è anche molto benefico come un rifornimento di nutrienti in corso, il che significa che il fertilizzante non deve essere applicato come frequentemente.

Salute del suolo

C'è poco beneficio per la salute del suolo dai fertilizzanti petrolchimici. Poiché i nutrienti sono formulati per essere assorbiti direttamente dalla pianta, il terreno diventa più terreno di coltura piuttosto che fonte di fertilità. Questo è un grande contrasto con l'obiettivo del giardinaggio biologico, che è quello di coltivare un terreno fertile che supporti la salute e la produttività della vita vegetale. Poiché il suolo sano contribuisce alla resistenza delle piante ai parassiti e alle malattie, questo è un chiaro svantaggio di fare affidamento sui fertilizzanti petrolchimici. Inoltre, i fertilizzanti petrolchimici contengono sali che possono accumularsi nel terreno e diventare tossici per la vita delle piante se non vengono dilavati con un'irrigazione pesante.

L'ambiente

Per definizione, la produzione di fertilizzanti petrolchimici comporta l'uso insostenibile delle risorse di petrolio limitate, con una serie di implicazioni negative per l'ambiente, sia a breve che a lungo termine, a livello locale e globale. Ma l'uso di fertilizzanti petrolchimici nel paesaggio può anche essere dannoso per l'ambiente, se non applicato responsabilmente. I nutrienti solubili che sono così efficaci come fonte di nutrimento per le piante attraversano il terreno molto rapidamente - specialmente nei terreni sabbiosi - e possono diventare un inquinante nelle falde acquifere. Inoltre, i nutrienti concentrati dai fertilizzanti sintetici possono entrare nei corsi d'acqua attraverso il deflusso superficiale in caso di forti piogge e interrompere l'equilibrio di nutrienti e il livello di pH negli ecosistemi acquatici. Entrambe le forme di inquinamento, tuttavia, sono evitabili usando fertilizzanti sintetici con moderazione.

Costo

Se confrontati in termini di costo per libbra di azoto e altre sostanze nutritive, i fertilizzanti petrolchimici sono in genere molto più economici rispetto alle loro controparti tutte naturali che si trovano sugli scaffali dei garden center. Ma ci sono molti altri modi economici per fornire fertilizzanti naturali alle piante che non sono sotto forma di prodotti fertilizzanti confezionati - compost, letame e colture di "copertura" che arricchiscono il suolo, per esempio. I giardinieri ricchi di risorse possono generalmente trovare un modo per aumentare la fertilità del loro suolo senza spendere molto denaro, mentre l'uso di fertilizzanti sintetici richiede inevitabilmente un acquisto.


Guida Video: ufeffTre Cuori - petrolio, carbone, e Solar.

L'Articolo È Stato Utile? Dì Ai Tuoi Amici!

Per Saperne Di Più:

Aggiungi Un Commento