Menu

Giardino

Felci Che Amano Il Sole E Resistenti Alla Siccità

Il pensiero delle felci fa pensare a scene ombrose e rigogliose in foreste umide. Tuttavia, numerose felci prosperano in ambienti desertici dove il sole pieno e le condizioni di asciutto sono la norma. Hanno sviluppato molti metodi per sopravvivere in queste condizioni difficili. Spesso mettono radici nei crepacci di roccia, vicino ai massi, sotto gli arbusti o in...

Felci Che Amano Il Sole E Resistenti Alla Siccità


In Questo Articolo:

Le felci sono alcuni dei più vecchi tipi di piante, risalenti a più di 300 milioni di anni.

Le felci sono alcuni dei più vecchi tipi di piante, risalenti a più di 300 milioni di anni.

Il pensiero delle felci fa pensare a scene ombrose e rigogliose in foreste umide. Tuttavia, numerose felci prosperano in ambienti desertici dove il sole pieno e le condizioni di asciutto sono la norma. Hanno sviluppato molti metodi per sopravvivere in queste condizioni difficili. Spesso mettono radici nei crepacci rocciosi, vicino ai massi, sotto gli arbusti o in un'area riparata dove le loro radici possono rimanere fresche. Oltre alla scelta del microclima, queste felci hanno sviluppato ulteriori adattamenti per aiutarle a trattenere l'umidità o mantenere vive le loro radici durante il caldo estivo.

Felci dorate estive

Un modo straordinario in cui le felci sopravvivono al caldo estivo è di tornare indietro. Sembrano essere morti, ma in realtà sono vivi e rinasceranno quando l'acqua diventerà più abbondante. Queste felci creano speciali proteine ​​che le proteggono dal danno della disidratazione. Ad esempio, la felce di resurrezione (Polypodium polypodioides) cresce su rocce o cortecce ed è resistente nelle zone di rusticità del Dipartimento di Agricoltura degli Stati Uniti da 6 a 11. Altre felci con questa tendenza sono la felce di Parry (Cheilanthes parryi) e la felce di Coville (Cheilanthes covillei), entrambi resistenti nelle zone USDA 8-11. Un altro è la felce goldback (Pentagramma triangularis), resistente nelle zone USDA da 6 a 9.

Piccole felci

La maggior parte delle felci del deserto sono più piccole e più sparse delle felci nelle zone più umide. Poiché le felci del deserto mettono tanta energia nella produzione di proteine ​​e altre difese, tendono a rimanere piccole. La ridotta superficie riduce anche l'evaporazione. Felci con piccole foglie e piccola statura includono la felce cigliata Cochise (Astrolepis cochisensis) e la felce del mantello di Maxon (Notholaena neglecta), entrambi resistenti nelle zone USDA da 7 a 9. La felce sudoccidentale del mantello (Argyrochosma limitanea) è un po 'meno resistente e cresce bene nelle zone USDA da 8 a 10.

Felci con foglie spesse

Alcune felci hanno sviluppato foglie carnose o coriacee per combattere il caldo estivo. Le foglie addensate trattengono l'acqua meglio delle foglie sottili. Il falso mantello sudoccidentale e le felci del cliffbrake (Pellaea spp., Zone USDA da 6 a 9) hanno margini fogliari spessi e arrotolati. Le felci mantello (Cheilanthes) hanno margini ispessiti che danno loro il loro altro nome comune, felci labiali. Le felci mantello (Notholaena, zone 7 a 9 USDA e Argyrochosma, zone USDA 8-10) portano foglie coriacee che proteggono la pianta durante periodi caldi, secchi e freddi.

Felci con rivestimenti protettivi

Alcune felci producono un rivestimento protettivo sulle foglie per riflettere la luce, deviare il calore e preservare l'umidità. La felce goldback e alcune felci mantello (Argyrochosma e Notholaena) producono piccoli grani cerosi sulle foglie, che aiutano a proteggere la superficie fogliare e le spore di felce dall'evaporazione. Altre felci formano peli o lanugine sulle foglie e sui gambi che intrappolano la rugiada o l'acqua piovana. Le felci del mantello del genere Cheilanthes tendono a formare foglie sfocate, così come la felce ramata (Bommeria hispida), resistente nelle zone dell'USDA dal 9 all'11.


Guida Video: San Pietroburgo, Garda Service Russia..

L'Articolo È Stato Utile? Dì Ai Tuoi Amici!

Per Saperne Di Più:

Aggiungi Un Commento