Menu

Giardino

Tipi Di Fiori Che Chiudono Di Notte

A volte la motivazione per i processi più complessi è semplice. Sia che una pianta apra i suoi fiori al mattino o alla sera, per quanto tempo il fiore rimanga aperto e se i suoi petali cadano o si chiudano con grazia sono tutte caratteristiche che si sono evolute durante la primordiale primavera quando quella specie ha provato un motivo di fioritura...

Tipi Di Fiori Che Chiudono Di Notte


In Questo Articolo:

L'orologio circadiano della gloria di mattina lo costringe a chiudere di notte.

L'orologio circadiano della gloria di mattina lo costringe a chiudere di notte.

A volte la motivazione per i processi più complessi è semplice. Sia che una pianta apra i suoi fiori al mattino o alla sera, per quanto tempo quel fiore rimanga aperto e se i suoi petali cadano o si chiudano con grazia sono tutte caratteristiche che si sono evolute durante la primavera primordiale quando quella specie ha provato un modello di fioritura che ha portato alla sua sopravvivenza. Nelle piante da fiore, questi comportamenti si riferiscono a sistemi complessi evoluti a causa della necessità di sopravvivere.

Angiosperm Love

La maggior parte dei fiori nel giardino appartiene alla famiglia delle piante angiosperme e si riproduce sessualmente. I fiori contengono o un uovo in un'ovaia, un polline fertilizzante o entrambi. La sopravvivenza della specie, senza l'intervento di un giardiniere ben intenzionato, dipende interamente dal movimento di un po 'di polline polveroso da uno stame, attraverso lo stretto passaggio che attraversa il pistillo, per incontrare l'uovo. Poiché il polline non ha ali, deve fare un giro sul vento, i piedi delle api o delle farfalle, il proboscide di un colibrì o l'aiuto involontario di qualche altra creatura. Ciascun angiosperme sviluppava risposte di sopravvivenza a specifici stimoli presenti quando un fidato trasportatore di pollini migrava attraverso il suo raggio nativo o quando il tempo o i predatori minacciavano.

Cue ambientali

I genomi che controllano il modo in cui le piante reagiscono a fattori quali luce, umidità e presenza di monossido di carbonio o gas etilene predispongono i loro fiori ad aprirsi e chiudersi quando vengono forniti specifici "stimoli ambientali". Gli scienziati molecolari usano piante come l'alburno (Arabidopsis thaliana ) per studiare il loro orologio circadiano - un ciclo geneticamente dettato legato alla lunghezza di un giorno. Nel caso della piccola erba a crescita rapida, e in altri come il dente di leone (Taraxacum offionale), i fiori si aprono quando le temperature aumentano, l'etilene di altre piante stimola la maturazione e gli impollinatori producono anidride carbonica e chiudono di notte quando questi I segnali ambientali si attenuano all'istruzione del corredo genetico delle piante.

Movimento delle cellule

Le piante con fiori che si aprono con il sole del mattino sono chiamate "diurne", ma i fiori diurni che si chiudono anche di notte rispondono al movimento o alla crescita delle cellule che rivestono l'interno e l'esterno di ciascun petalo. Le cellule di petalo interno dei tulipani (Tulipa spp.) E il croco (Crocus spp.) Crescono mentre il sole sorge, ma quando la temperatura cala, queste cellule riposano e le cellule esterne crescono, trasformando i petali su se stessi. Il fiore a forma di corno del mattino (Ipomoea nil) si chiude a causa del movimento delle cellule lungo le costole che sostengono i suoi fianchi tissueli. Il suo cugino notturno, la luna piena (Ipomoea alba), inverte le battute ed è notturno, si apre di notte e si chiude di mattina, perché i suoi impollinatori sono falene notturne.

Metabolismo

I pattern di utilizzo dei carboidrati - amidi e zuccheri - possono anche avere un ruolo nei fiori che chiudono di notte. L'orologio circadiano dei gigli diurni (Hemerocallis spp.), Ad esempio, conferisce a ciascun fiore un solo ciclo di fioritura. Alti livelli di zucchero (fruttani, un oligosaccaride) diminuiscono gradualmente nei petali mentre il giorno si consuma e poi precipitano nel fresco della sera. Sebbene gli allevatori abbiano costretto alcune cultivar a iniziare a fiorire la sera prima del loro giorno di vita, ogni giorno il livello di "carb" dei fiori di giglio si schianta al tramonto, e si chiude la sera dopo che sboccia.


Guida Video: Fiori che si aprono e si chiudono.

L'Articolo È Stato Utile? Dì Ai Tuoi Amici!

Per Saperne Di Più:

Aggiungi Un Commento