Menu

Giardino

Quando Fertilizzare L'Ortensia Rampicante?

Se stai pensando di aggiungere l'ortensia rampicante (hydrangea anomala) al giardino, considera che inizialmente cresce atrocemente lenta e potrebbe non fiorire per cinque o sette anni dopo la semina. Il fertilizzante non aiuta questa situazione. Una volta che la pianta decolla, tuttavia, è una pianta rampicante che richiede...

Quando Fertilizzare L'Ortensia Rampicante?


In Questo Articolo:

Se stai pensando di aggiungere l'ortensia rampicante (Hydrangea anomala) al giardino, considera che inizialmente cresce atrocemente lenta e potrebbe non fiorire per cinque o sette anni dopo la semina. Il fertilizzante non aiuta questa situazione. Tuttavia, una volta che la pianta è decollata, si tratta di un rampicante fiorito che richiede poca cura a parte il terreno costantemente umido e la protezione dalla forte luce solare. L'ortensia rampicante fa meglio quando viene coltivata nelle zone di rusticità degli impianti del Dipartimento di Agricoltura degli Stati Uniti dal 4 al 9.

A piantare

Sebbene l'ortensia rampicante non debba essere concimata durante la semina, richiede un terreno fertile e un pH neutro (7.0) o acido (inferiore a 7.0). Se un test del terreno mostra che il pH del terreno è troppo alto, o alcalino, alcuni nutrienti diventano indisponibili all'ortensia rampicante. Il terreno sabbioso in genere non contiene importanti sostanze nutritive, ma modificandolo con compost o letame ben decomposto si aggiungono sostanze nutritive sufficienti per dare all'ortensia rampicante un inizio sano e salutare.

In primavera

Le ortensie rampicanti in genere non richiedono fertilizzante per i primi tre anni di vita e, successivamente, solo se si notano problemi di fogliame. In primavera, distribuire pacciame a base di compost di alta qualità sul terreno alla base della pianta - nella zona radice. Non permettere che il pacciame tocchi la pianta perché potrebbe causare marciume. Il pacciame fornisce un rilascio lento di nutrienti per tutta la stagione di crescita.

Per problemi specifici

Nel tempo, il pH del terreno può cambiare, causando problemi all'ortensia rampicante. La clorosi, una carenza di ferro, è comune quando il pH diventa troppo alto perché l'ortensia rampicante assorba il ferro dal terreno. Se il nuovo fogliame è giallo, sospetta la clorosi e applica il ferro chelato al terreno, secondo le istruzioni riportate sulla confezione. Se le foglie più vecchie ingialliscono, l'ortensia rampicante può aver bisogno di azoto. Questo può essere risolto concimando l'ortensia rampicante con un fertilizzante 10-10-10, alla velocità indicata sull'etichetta. Non applicare fertilizzante dopo agosto.

Manutenzione

È una buona idea controllare il pH del suolo ogni anno, in primavera. Se il pH è superiore a 7,0 riapplicare il ferro chelato per evitare il fogliame giallo. L'aggiunta di corteccia di pino o aghi di pino al pacciame a base di compost che usi in primavera contribuirà ad abbassare il pH del terreno. Per abbassare il pH di un punto, aggiungi un chilo di zolfo macinato per 100 piedi quadrati di area giardino. Applicalo al terreno; usa un rastrello per fonderlo nel pollice o due in alto di terra e acqua come fai normalmente.


Guida Video: CIFO - Ascolta le tue piante - L'Ortensia.

L'Articolo È Stato Utile? Dì Ai Tuoi Amici!

Per Saperne Di Più:

Aggiungi Un Commento