Menu

Giardino

Falene Bianche Su Alberi Di Pesco

Gli alberi di pesco (prunus persica), che crescono nelle zone di rusticità delle piante da 5 a 9 del dipartimento di agricoltura degli stati uniti, richiedono meno cure di alcuni dei loro parenti degli alberi da frutto, come le ciliegie. Ma gli alberi da pesca attirano regolarmente insetti infestanti. Tra questi ci sono il tarlo, una lepidottero bianco relativamente innocuo, la cui progenie...

Falene Bianche Su Alberi Di Pesco


In Questo Articolo:

Produrre pesche sane e maturate sugli alberi richiede una vigilanza costante.

Produrre pesche sane e maturate sugli alberi richiede una vigilanza costante.

Gli alberi di pesco (Prunus persica), che crescono nelle zone di rusticità delle piante da 5 a 9 del Dipartimento di Agricoltura degli Stati Uniti, richiedono meno cure di alcuni dei loro parenti degli alberi da frutto, come le ciliegie. Ma gli alberi da pesca attirano regolarmente insetti infestanti. Tra questi ci sono il tarlo di caduta, una falena bianca relativamente innocua la cui prole produce tende spesse alle estremità dei rami - questi nidi antiestetici possono indurti a cercare metodi di controllo.

Webworm di caduta

I webworms di caduta (Iphantria cunea) sono più comunemente noti per i loro stadi di bruco e per i grandi nidi di seta che costruiscono all'estremità dei rami. Questi bruchi sfocati, dal fango al grigio, maturano negli adulti in colori che vanno dal bianco puro al bianco con macchie marroni da maggio ad agosto. Queste falene misurano 1 1/2 a 1 3/4 pollici di larghezza e hanno le zampe anteriori arancione distintivo. Di solito c'è solo una generazione all'anno, limitando gli avvistamenti di tignola e potenziali danni. Le uova vengono prodotte in primavera, in lotti fino a 1.000.

Danno

Il danno del verme autunnale deriva principalmente dalle abitudini di alimentazione e nidificazione dei bruchi. Queste larve tessono una rete attorno a molte foglie prima di scheletrizzarle. Man mano che crescono, le larve del webworm espandono i loro nidi per incorporare più foglie e rami in modo che possano continuare a nutrirsi senza esporsi. Fortunatamente, il danno tende ad essere limitato a metà-fine estate, dopo che la maggior parte delle pesche sono state raccolte, rendendo superfluo il controllo di piccole popolazioni perché la pesca ha finito di fruttificare per l'anno e si sta muovendo verso la dormienza.

Controlli culturali

Quando i nidi del tarlo sono brutti, o le popolazioni si stanno diffondendo, potresti essere in grado di controllarle semplicemente rimuovendo i rami con nidi grandi. Assicurati di bruciare o insaccare queste sezioni in modo che i bruchi non si limitino a reinfestare l'albero. Evita gli insetticidi ad ampio spettro per incoraggiare le 80 o più specie di animali utili che depredano o parassitano i webworms autunnali. Alcune persone soffiano piccoli nidi dagli alberi con scoppi d'acqua da un tubo da giardino, e mentre questo è efficace per un singolo albero, i bruchi possono essere soffiati nelle piante vicine, diffondendo l'infestazione.

Controllo chimico

Come con qualsiasi bruco defoliante, il miglior controllo chimico è il batterio disponibile in commercio, Bacillus thuringiensis. Bt è sicuro da applicare alle colture alimentari in qualsiasi momento, ma si rompe rapidamente, rendendo necessaria una frequente applicazione. Bt dovrebbe essere spruzzato all'interno di un'apertura strappata nella rete protettiva dei vermi di caduta affinché sia ​​efficace. Un altro prodotto utile è lo spinosad, ma questo sottoprodotto della fermentazione batterica può essere pericoloso per le api - quindi sii estremamente attento ad applicarlo mentre le api sono attivamente in cerca di cibo.

whiteflies

Se le falene sui tuoi alberi di pesca sono estremamente piccole, lunghe meno di un centimetro o meno, il tuo albero di pesco è sotto attacco da mosche bianche. Questi piccoli insetti che succhiano la linfa si riuniscono su una serie di alberi, tra cui le pesche, e si nutrono sul lato inferiore delle foglie in gruppi. Quando sono disturbati, prendono il volo, assomigliando a piccole falene bianche. Questi insetti causano una varietà di danni alle foglie e producono melata in abbondanza, attraendo sia le formiche che le colonie di muffa fuligginosa. Il controllo è difficile a meno che non sia diretto agli stadi larvali, ma sia gli oli orticoli che il sapone insetticida possono essere efficaci se applicati regolarmente.


Guida Video: Diy di primavera/decorazioni di primavera/albero fiorito di rami e carta crespa.

L'Articolo È Stato Utile? Dì Ai Tuoi Amici!

Per Saperne Di Più:

Aggiungi Un Commento