Menu

Giardino

Perché La Mia Ortensia Non È Tornata?

L'ortensia (hydrangea spp.), resistente nelle zone di rusticità delle piante da 3 a 11 del dipartimento di agricoltura degli stati uniti, è popolare tra i giardinieri per i loro fiori appariscenti che crescono come berretti di pizzo, pannocchie o teste di mop. Anche se la scarsa manutenzione delle ortensie li rende una buona scelta per i giardinieri principianti, a volte le piante...

Perché La Mia Ortensia Non È Tornata?


In Questo Articolo:

Una cura adeguata aiuta le ortensie a ritornare anno dopo anno.

Una cura adeguata aiuta le ortensie a ritornare anno dopo anno.

L'ortensia (Hydrangea spp.), Resistente nelle zone di rusticità delle piante da 3 a 11 del Dipartimento di Agricoltura degli Stati Uniti, è popolare tra i giardinieri per i loro fiori appariscenti che crescono come berretti di pizzo, pannocchie o teste di mop. Anche se il basso mantenimento delle ortensie li rende una buona scelta per i giardinieri principianti, a volte le piante non riescono a mostrare una nuova crescita dopo l'inverno. Se riesci a determinare la causa della scomparsa del tuo arbusto, puoi assicurarti che le future piantagioni di ortensie offriranno bellezza nel tuo paesaggio da una stagione all'altra.

Piantagione impropria

Quando acquisti un'ortensia, toglila dal vaso per controllare la salute delle radici. Le ortensie che sono legate alle radici potrebbero non sviluppare mai un sistema di radici esteso; invece, le radici ruotano attorno alla palla radice, portando a una pianta che declina in diverse stagioni prima di morire. Il sito di impianto che scegli per la tua ortensia influisce anche sul fatto che riapparirà più grande e migliore in primavera. Il sito della tua ortensia dovrebbe avere un terreno che drena bene, poiché alle ortensie non piacciono i piedi bagnati. Il sito dovrebbe anche avere qualche ombra pomeridiana per prevenire il tipo di stress da calore e siccità che può indebolire e infine uccidere una pianta di ortensie.

Umidità insufficiente

Le ortensie nel loro primo anno di crescita sono vulnerabili alla morte per disidratazione. Le piante giovani hanno sistemi di radici poco profonde e una siccità invernale, combinata con i venti invernali disseccanti, può far seccare la pianta fino al punto di scadenza. Anche quando la tua pianta sembra essere andata in letargo con l'arrivo dell'inverno, ricorda che le piante dormienti hanno ancora bisogno di un terreno occasionale per mantenere la vita. Innaffi la tua ortensia mensilmente quando le precipitazioni invernali sono assenti.

Incompatibilità della Zona Crescente

Molte ortensie vendute come piante da regalo sono teneri e subiranno la morte o la morte quando si verifica un gelo. Ciò non significa che la pianta sia morta, tuttavia, quindi non dare la pianta morta fino a quando non le darai tutto il tempo per produrre nuova crescita dalla corona. Nelle zone di crescita da 8 a 10, con abbondanza di USDA, molte cultivar di ortensie produrranno una nuova crescita dalla corona se un gelo uccide la crescita superiore. D'altra parte, alcune ortensie richiedono un periodo di dormienza innescato da un congelamento difficile per produrre nuova crescita e vigore nella stagione successiva. Ad esempio, l'ortensia rampicante (H. petiolaris) "Kuga Variegated" si comporta meglio nelle zone USDA da 5 a 7 e può perdere il suo vigore nei climi più caldi. I giardinieri possono piantare "Skylands Giant" come un'alternativa all'ortensia rampicante, in quanto non disdegna gli inverni miti di un clima di zona 8 dell'USDA.

Problemi di parassiti e malattie

Le piante di ortensia sana di solito si scrollano di dosso i parassiti e le malattie, ma le piante che sono già stressate da condizioni meteorologiche avverse o terreno povero possono raggiungere il punto di non ritorno quando attaccate da insetti o funghi. Una pianta che sembra andare in letargo per l'inverno potrebbe, in effetti, prendere il suo proverbiale ultimo sussulto. Controlla le tue piante di ortensie per parassiti comuni come afidi, squame e acari. Fai esplodere gli afidi lontano dalle ortensie con un forte getto d'acqua. Limitare l'uso non necessario di pesticidi per incoraggiare insetti utili come vespe parassite che si nutrono di afidi e incrostazioni. Mantenere le ortensie ben idratate per aiutarle a difendersi da piccoli acari e attacchi in scala, che cercano piante stressate dalla siccità.

Osservare malattie come i funghi antracnosi in caso di clima caldo e umido e la putrefazione della radice armillaria che si verifica nel terreno con problemi di drenaggio. Rimuovere materiale vegetale morto e in decomposizione da ortensie infettate con antracnosi per controllare la malattia. Modificare terreni pesanti con materiali organici come il compost o ortensie vegetali in letti rialzati per prevenire la putrefazione delle radici.

Guida Video: Come fare fiori di stoffa parte 1.

L'Articolo È Stato Utile? Dì Ai Tuoi Amici!

Per Saperne Di Più:

Aggiungi Un Commento