Menu

Giardino

Perché Un Albero Di Acero Inizia A Colorare E Perdere Le Foglie All'Inizio Di Agosto?

In fondo alla strada, un acero torreggiante inizia a diventare un'arancia infuocata all'inizio di agosto, mentre altri alberi sono ancora vestiti con le loro verdi estive scure. Se è la prima volta che l'hai notato, è probabile che la risposta al colore iniziale sia dovuta a una serie di motivi. Tuttavia, se il colore dell'acero è un evento singolare,...

Perché Un Albero Di Acero Inizia A Colorare E Perdere Le Foglie All'Inizio Di Agosto?


In Questo Articolo:

I primi colori dell'acero derivano da modelli climatici, stress o malattie.

I primi colori dell'acero derivano da modelli climatici, stress o malattie.

In fondo alla strada, un acero torreggiante inizia a diventare un'arancia infuocata all'inizio di agosto, mentre altri alberi sono ancora vestiti con le loro verdi estive scure. Se è la prima volta che l'hai notato, è probabile che la risposta al colore iniziale sia dovuta a una serie di motivi. Tuttavia, se il colore di questo acero è un evento singolare o si verifica ogni anno, può essere motivo di preoccupazione.

Nozioni di base sui cambiamenti di colore

Il colore autunnale segna l'inizio della senescenza che porta alla dormienza, un processo che consente agli alberi e alle piante perenni resistenti di sopravvivere alle basse temperature e alla scarsa luce del giorno nei climi extra-tropicali. I corpi cellulari, chiamati cloroplasti, durano all'interno delle foglie per tutta l'estate, catturando la luce del sole in un pigmento verde chiamato clorofilla da combinare con acqua e anidride carbonica per produrre zuccheri, i carboidrati che alimentano il sistema respiratorio dell'albero. In autunno, la produzione di clorofilla si riduce man mano che il numero delle ore diurne scende al di sotto di 12, provocando la variazione dei colori delle foglie nello stesso periodo attraverso le latitudini, indipendentemente da altri fattori. La partenza della clorofilla rivela pigmenti gialli, arancioni o marroni, chiamati cartenoidi, nelle cellule. Altri pigmenti rossi, viola o blu, chiamati antociani, si precipitano a riempire il vuoto, consumando i carboidrati in eccesso e fornendo alle foglie una luminosità conosciuta come colore di punta.

Tempo metereologico

Il clima può aiutare a scatenare la dominanza da parte di cartenoidi e antociani. Gli aceri (Acer spp.), In particolare gli aceri zuccherini (A. saccharum) e gli aceri morbidi (A. rubrum e A. saccharinum), sono particolarmente sensibili alle piogge più pesanti della normale. Questo fa sì che gli alberi chiudano la produzione di carboidrati. Il calore mescola gli effetti della siccità perché aumenta la sudorazione dell'albero, chiamata traspirazione, tassando ulteriormente il sistema dell'albero. Nell'anno del Wisconsin della siccità del 2012, dove la primavera è iniziata con 80 gradi a marzo e si è allungata in un'estate calda e secca, gli alberi hanno iniziato a girare fino a due settimane prima. Colori spettacolari seguivano piogge siccitanti e clima più fresco.

Stress

Un'altra importante causa del colore precoce, lo stress fisico, può far avanzare la senescenza in singoli alberi o parti di alberi. Un impianto troppo profondo nega alle radici l'ossigeno di cui hanno bisogno, determinando una senescenza precoce indotta dallo stress. Perdita o defogliazione degli arti dalla tempesta; pressione sulle radici confinate o coperte da calcestruzzo; costruzione; sale stradale; e il danno del tronco da tagliaerba, tosaerba e spazzaneve sottolineano l'albero. Questi fattori di stress limitano la produzione e la distribuzione di cibo attraverso l'albero, e la senescenza precoce si verificherà prima negli arti danneggiati o nelle aree della corona servite dal phylum danneggiato, che sono gli strati di tessuto sotto la corteccia che trasportano i nutrienti.

Pestilenza

Insetti, malattie e agenti patogeni formano spesso una matrice complessa in una condizione chiamata declino dell'acero, un sintomo dei quali è la senescenza precoce. Gli aceri sono suscettibili all'ortilosi del verticilio e al marciume delle radici causato da Armillaria mellea e altri funghi. Una varietà di malattie, tra cui antracnosi e carenze, tra cui la clorosi di ferro o di manganese, o la defogliazione ripetuta da parte degli insetti possono contribuire a questa condizione grave e spesso fatale.


Guida Video: .

L'Articolo È Stato Utile? Dì Ai Tuoi Amici!

Per Saperne Di Più:

Aggiungi Un Commento