Menu

Casa

L'Acqua Eccessiva Farà Sciogliere Le Piastrelle Di Ceramica?

La maggior parte delle piastrelle utilizzate in aree soggette a umidità è impermeabile e la piastrella stessa non viene danneggiata da una quantità eccessiva di acqua. Malta e malta, d'altra parte, possono deteriorarsi in condizioni di bagnato e necessitano di protezione o la piastrella può iniziare a sollevarsi dalla parete o dal pavimento.

L'Acqua Eccessiva Farà Sciogliere Le Piastrelle Di Ceramica?


In Questo Articolo:

La malta danneggiata può consentire all'acqua di danneggiare le superfici delle piastrelle.

La malta danneggiata può consentire all'acqua di danneggiare le superfici delle piastrelle.

La maggior parte delle piastrelle utilizzate in aree soggette a umidità è impermeabile e la piastrella stessa non viene danneggiata da una quantità eccessiva di acqua. Malta e malta, d'altra parte, possono deteriorarsi in condizioni di bagnato e necessitano di protezione o la piastrella può iniziare a sollevarsi dalla parete o dal pavimento.

La malta non è per sempre

Anche sotto la doccia o in luoghi progettati per resistere a condizioni umide e umide, una superficie piastrellata non è impermeabile. La piastrella stessa potrebbe non consentire all'umidità di penetrare, ma la malta o le linee sottili di malta tra le piastrelle sono suscettibili di danni da acqua. Se si lascia acqua in superficie, si può allentare il sigillo tra la piastrella e la malta, consentendo all'acqua di filtrare. Inoltre, dovresti sigillare la boiacca regolarmente, circa ogni sei mesi, in modo da respingere l'acqua piuttosto che assorbirla. Se non sigillate regolarmente lo stucco, specialmente vicino a una vasca o un lavandino, alla fine inizierà ad assorbire acqua.

Crepe e lacune

Le fessure nella piastrella, gli spazi vuoti tra la piastrella e un tallone di mastice o schegge nello stucco possono consentire all'acqua di penetrare sotto o dietro la superficie piastrellata. Il crack non ha bisogno di essere grande per stare in piedi o acqua eccessiva per creare danni considerevoli. Riparare qualsiasi piastrella, stucco o striscia di mastice che mostra danni o usura eccessiva per evitare che l'acqua si faccia strada sotto la superficie.

Dietro tutto

Una volta che l'acqua si fa strada oltre la piastrella o la malta, inizia a fare danni reali, tra cui allentare il legame tra la piastrella e il sottosuolo. La malta che tiene ferma la piastrella inizierà ad allentarsi e sbriciolarsi e la piastrella cadrà via. Inoltre, se il sottosuolo non è impermeabile, si gonfierà e si deformerà, allontanando ulteriormente la piastrella. Si possono formare muffe e funghi, che divorano ulteriormente la malta.

Controllo dei danni

Una manutenzione regolare e il limitamento del contatto con l'acqua possono prevenire danni causati dall'acqua alle superfici delle piastrelle. Richiudere regolarmente la malta, specialmente su alzatine e pareti della doccia e pareti dove non è possibile evitare il contatto con l'acqua. Non permettere l'acqua stagnante sulle superfici delle piastrelle quando possibile. Nei casi in cui non puoi evitarlo, rimuovilo il prima possibile. Utilizzare un tergivetro e un panno pulito per asciugare l'acqua inzuppata. Ispezionare regolarmente le aree attorno ai bordi dei lavandini e delle docce e sostituire il mastice quando diventa secco o rotto.


Guida Video: .

L'Articolo √ą Stato Utile? D√¨ Ai Tuoi Amici!

Per Saperne Di Pi√Ļ:

Aggiungi Un Commento