Menu

Giardino

Windmill Palm Disease

Con un'altezza di 40 piedi e una diffusione di 10 piedi, le palme del mulino a vento (trachycarpus fortunei) sono in realtà viste più spesso come esemplari più piccoli, che raggiungono un'altezza di 20 piedi. Crescendo estremamente lentamente, i fattori ambientali spesso rallentano la loro altezza nel corso degli anni. Le malattie, dal marciume alle radici, sono comunemente...

Windmill Palm Disease


In Questo Articolo:

Con un'altezza di 40 piedi e una diffusione di 10 piedi, le palme del mulino a vento (Trachycarpus fortunei) sono in realtà viste più spesso come esemplari più piccoli, che raggiungono un'altezza di 20 piedi. Crescendo estremamente lentamente, i fattori ambientali spesso rallentano la loro altezza nel corso degli anni. Le malattie, dalla putiferazione fogliare a quella radicale, sono comunemente associate a una palma del mulino a vento stressata, ma i mulini a vento sani in genere combattono l'infezione quando vengono coltivate nelle zone di resistenza all'impatto del Dipartimento di Agricoltura degli Stati Uniti dall'8 all'11.

Influenze culturali

La malattia si instaura rapidamente se i mulini a vento non hanno le risorse energetiche per combattere gli agenti patogeni. Ad esempio, il terreno compattato rende difficile la diffusione delle radici. Di conseguenza, le radici non possono trovare e assorbire i nutrienti critici, l'umidità e l'ossigeno. Molti processi di decomposizione si verificano se i palmi vengono trapiantati in modo errato, come seppellire parte del tronco sotto terra. Il sovrasfruttamento in condizioni ombreggiate provoca anche il declino della palma e la vulnerabilità della malattia. Le palme dei mulini a vento, in particolare, prosperano sia in piena che parziale luce solare, a condizione che il terreno rimanga ben drenato e umido.

Rosa Rot

Causato dal fungo vermoeseni Nalanthamala, il marciume rosa prolifera nelle palme dei mulini a vento stressati, specialmente se vi è una ferita aperta per infiltrarsi nel sistema vascolare. Questo tipo di putrefazione influenza la nuova crescita, dalle punte delle foglie ai gambi. Poiché la marciume rosa ostacola lo sviluppo delle foglie, le palme dei mulini a vento non possono fotosintetizzare efficacemente per combattere l'agente patogeno. Diffondendosi attraverso minuscole spore, rapidamente ostacola la crescita e provoca un declino diffuso. Rimuovi le foglie infette tagliandole nelle calde giornate di sole. L'umidità ridotta ostacola la diffusione delle spore e aiuta il palmo a riprendersi da malattie e potature. L'applicazione di fungicida alle aree potate può impedire una crescita più marcata del marciume.

Rotazione delle radici

Un altro fungo, chiamato Phytophthora, infetta i mulini a vento al livello della radice. Ad esempio, le radici sottoposte a condizioni di umidità si accentuano con il declino della salute. La marciume radicale si insinua quando il fungo si nutre di radici e diventa più grande. Le radici si estinguono e il palmo sopra non riceve nutrienti e umidità critici. Tuttavia, il marciume radicale viene rapidamente invertito se si modificano le tattiche di irrigazione. Permettendo che il terreno si asciughi leggermente tra le sessioni di irrigazione aiuta a evitare la putrefazione. Non esagerare o lasciare in piedi pozzanghere sul terreno.

Leaf Spot

Numerosi agenti patogeni fungono da macchia fogliare che si diffonde attraverso parassiti, acqua o vento. Le foglie raggiungono un aspetto a pois con macchie che vanno dal giallo al nero. Nei casi più gravi, le macchie si allargano in una piaga diffusa, uccidendo efficacemente la foglia. Utilizzare l'irrigazione a goccia a bassa pressione sul terreno per filtrare l'acqua nel terreno piuttosto che utilizzare gli irrigatori, poiché le foglie che rimangono asciutte non possono supportare i funghi a foglia. Mantieni un baldacchino a paletta aperto e sfoltisci gli eventuali rami di alberi sporgenti che ostacolano il movimento dell'aria nel tuo giardino.


Guida Video: palm disease and care.

L'Articolo È Stato Utile? Dì Ai Tuoi Amici!

Per Saperne Di Più:

Aggiungi Un Commento